A CELANO MUSICA E MONDI SENZA ETA’. L’EMOZIONE DI DODI BATTAGLIA DEI POOH

Chi fermerà mai la musica? Nessuno riuscirà nell’ardua impresa. Anzi.

La musica, infatti, non è solo un insieme di note, di parole e di strumenti da suonare. Non è solo capacità canore, virtuosismi tecnici ed abilità nell’intrattenere il pubblico. La musica, come espressione artistica, è molto di più.

E’ sentimento, passione, sensibilità e romantica nostalgia. Ha la capacità di unire le persone, ha la forza dirompente di smuovere le emozioni, anche quelle più nascoste e a volte più malinconiche. Senza falsa retorica possiamo senz’altro dire che questi sono stati gli ingredienti basilari della splendida serata dedicata ad uno dei musicisti più famosi e componente dei Pooh, un gruppo che con le loro canzoni hanno fatto sognare ed innamorare intere generazioni.

L’evento aveva come titolo appunto, “Musica e mondi senza età, Dodi Battaglia tribute band” e si è svolto lo scorso 4 gennaio all’Auditorium “Fermi” di Celano.

Ed il successo della manifestazione è tutto racchiuso nelle poche, ma significative frasi, che lo stesso Dodi Battaglia ha rilasciato sui social all’indomani della performance e che riportiamo nella versione integrale: “Ciao a tutti, ogni nuovo anno ha la capacità di stupirci con scoperte ed eventi inaspettati. Nel mio caso, da poco sono stato messo al corrente dell’esistenza di una tribute band a me dedicata: gli Hoop 81.

Hanno debuttato lo scorso 04 gennaio con il live “Musica e Mondi senza Età”, tenuto a Celano, in provincia dell’Aquila. La band è formata da sei elementi e nella scaletta dello spettacolo che ho avuto modo di leggere ho visto in elenco brani come “Io in una storia”, “Vienna”, “Mai dire mai”, “Sei tua, sei mia”, “Uno straniero venuto dal tempo”.

Ringrazio Simplicio Palumbo (fondatore del gruppo e voce solista), Alessandro Sbrolli (chitarre), Antonio Natalini (basso e voce), Mario Di Legge (tastiere e voce), Mario Wayne Santomaggio (batteria), Nunzio Cleofe (fisarmonica e voce), Pierpaolo Battista (chitarra e voce) per il loro omaggio alla mia figura di artista ed alla musica dei Pooh. Dodi”.

Insomma, a volte ci vuole poco per rendere unica ed indimenticabile una serata. Basta mettere assieme un gruppo di amici che cantano e suonano con amore e passione, bella ed intramontabile musica, un pubblico entusiasta ed attento, mescola tutto con maestria ed il gioco è bello che fatto.

Talmente ben fatto se persino un artista del calibro di Dodi Battaglia, musicista con una lunga e prestigiosa carriera alle spalle, non riesce a trattenere l’emozione per l’evento a lui dedicato.

Un plauso lo meritano senza dubbio i vocalist Simplicio Palumbo, Toni Mione e Vincenzo Ranalletta (che con il compianto Federico Metildi hanno formato gli Hoop), che di certo hanno saputo interpretare alla perfezione i tanti successi dei Pooh e di Dodi Battaglia, regalando una scarica continua di emozioni e di sensazioni.

Un semplice commento che vale per tutti: “E’ vero che la musica è senza età ed è vero che unisce diversi mondi altrettanto senza età! Una serata meravigliosa durante la quale il “vintage” ed il “nuovo” si sono fusi in uno stile travolgente ed emozionante, questo grazie a chi ama vivere la musica in tutta la sua essenza!! Insomma bravissimi tutti continuate a regalarci queste emozioni”.

E se la manifestazione si arricchisce anche di quel giusto tocco di solidarietà il risultato è superiore alle aspettative.

Nel corso della serata, infatti, è stata presentata la squadra che andrà a comporre il nucleo celanese dei volontari della Misericordia e la nuova ambulanza acquistata con il contributo di tanti cittadini che hanno partecipato all’iniziativa “I volti di Celano”, promossa dalla fondazione Fabio Piccone per la raccolta dei fondi necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.