Ancora movida violenta: Avezzano fight club

AVEZZANO – Ancora una notte violenta nel fine settimana avezzanese. Non dovevamo uscirne migliori?

Ormai si può iniziare a considerare una pessima abitudine sviluppata nella città marsicana. Fortunatamente l’arrivo delle forze dell’ordine riporta la calma in centro. Si sviluppa nell’ennesimo sabato violento, la pessima moda della movida avezzanese. Ancora in centro, ancora violenza.

Teatro dell’assurdo i portici della piazza di Avezzano, dove purtroppo come ormai accade, tutto scaturisce dalla lite fra 2 persone, che poi si allarga alle varie comitive e si realizza in bottiglie spaccate e bicchieri volanti.

La diatriba, nata fra 2 ragazzi, ha subito preso le fattezze di una maxi-rissa, coinvolgendo i vari gruppi di amicizia dei due. Una prima ondata, poi uno spostamento verso la zona di via Corradini, e poi di nuovo il ritorno sotto i portici, fino all’arrivo della polizia che ha sedato l’ennesimo sabato di fuoco.

Ormai il sabato in centro diventa uno sport per coraggiosi. Rinnoviamo la domanda: nel post-pandemia, non dovevamo uscirne meglio? Nell’attesa che i Fight Club si plachino, registriamo l’ennesima notte di fuoco, e speriamo come ogni sabato che sia l’ultima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.