Arresto e denuncia per detenzione ai fini di spaccio; sequestrati 80 gr di hashish

Brillante operazione di servizio del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rieti a contrasto degli
illeciti traffici di sostanze stupefacenti.

Nel weekend scorso si è conclusa un’intensa attività info – investigativa, mirata ad individuare e colpire i canali
di approvvigionamento di sostanze stupefacenti in sabina e nel capoluogo reatino.

L’operazione in parola ha portato, tra l’altro, all’arresto di un giovane reatino, alla denuncia a piede libero di un
soggetto straniero, nonché alla segnalazione alle competenti Prefetture di tre soggetti, con il contestuale
sequestro di circa 80 grammi di hashish.

L’acume investigativo e le preliminari attività di appostamento e pedinamento, nella giornata di venerdì scorso
hanno consentito ai militari del Nucleo Mobile del Gruppo di Rieti, in stretta collaborazione con le unità cinofile
antidroga del Gruppo Pronto Impiego Roma, di procedere all’arresto di un giovane reatino che nei pressi di
Passo Corese, alla vista dei militari, cercava di occultare mezzo panetto di hashish, destinato allo spaccio nella
“piazza reatina”, prontamente recuperato dai finanzieri e sottoposto a sequestro.

Nella serata di sabato, poi, veniva denunciato a piede libero un extracomunitario, che a seguito del controllo da
parte dei militari, tentava di disfarsi di sedici stecche di hashish confezionate e pronte per essere spacciate.
Nel corso dell’operazione sono stati fermati, altresì, tre soggetti trovati in possesso di modiche quantità di
hashish, tutti segnalati alle competenti Autorità Prefettizie.

L’operazione delle Fiamme Gialle reatine conferma la costante attenzione della Guardia di Finanza alla tutela del
cittadino, presente sotto molteplici aspetti, non solo nel perseguimento degli obiettivi istituzionali di contrasto
all’evasione fiscale ed all’economia sommersa, ma anche nell’incessante impegno nel contrasto ai diffusi traffici
di sostanze stupefacenti sul territorio della Provincia di Rieti, che nel corso del 2021 ha consentito di sottoporre a
sequestro più di mezzo chilo di hashish, 43 grammi di cocaina, 10 grammi di eroina, 37 grammi e 10 piante di
marijuana, di segnalare al Prefetto n. 67 soggetti per l’illecito amministrativo di cui all’articolo 75 D.P.R. 309/90
(detenzione di stupefacenti per uso personale), di deferire all’A.G. n. 11 soggetti, di cui 5 tratti in arresto, per
violazione dell’articolo 73 del D.P.R. medesimo (detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio), nonché di
procedere al ritiro di n. 12 patenti di guida e alla segnalazione al Questore di 3 cittadini extracomunitari, per le
valutazioni di competenza ai fini del rinnovo del permesso di soggiorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.