Arresto operato dai Carabinieri nei confronti di un cittadino extracomunitario per reati di maltrattamenti e lesioni in danno della moglie

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Rieti hanno tratto in arresto, per reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni, un cittadino originario del nord Africa. 

I militari sono intervenuti su attivazione della Centrale Operativa di Rieti, che aveva ricevuto sull’utenza 112 Numero Unico di Emergenza Europeo, una richiesta d’aiuto da parte di una donna la quale riferiva di essere stata aggredita in casa dal marito.

L’uomo, già noto alle forze di polizia, durante l’ennesima discussione, avrebbe aggredito la moglie, provocandole contusioni ed escoriazioni che hanno reso necessario l’intervento di personale del 118. 

Soltanto il tempestivo intervento dei Carabinieri ha scongiurato la possibilità che la situazione degenerasse con conseguenze ben più gravi. 

Le prime indagini svolte hanno consentito di ipotizzare che, purtroppo, non si è trattato di un singolo episodio, ma solo dell’ultimo di una serie di atti aggressivi nei confronti della donna. 

Nel procedimento penale instauratosi, la sussistenza della responsabilità penale sarà valutata dal Giudice che, nelle more, ha disposto la custodia dell’arrestato nelle camere di sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.