Artisti in Vigna stupisce e conquista il pubblico: in tanti alla 1°edizione dell’esclusivo evento della Cantina Zaccagnini

BOLOGNANO – Arte e magia, le cime dell’Appennino sullo sfondo baciate dalle luci del tramonto, il paesaggio decorato di vigneti, e tantissime persone giunte da varie località dell’Abruzzo ed oltre, per immergersi nell’atmosfera incantata e coinvolgente creata dagli spettacoli dei migliori professionisti italiani ed internazionali dell’arte di strada.

La prima edizione di Artisti in Vigna, il 14 giugno sulla grande terrazza open air e gli spazi verdi della Cantina Zaccagnini di Bolognano (PE) ha conquistato il pubblico, in uno scenario in cui l’arte si lega indissolubilmente alla produzione vinicola.

Da 40 anni, la Cantina Zaccagnini ha intrapreso un percorso che l’ha resa punto di riferimento culturale per artisti, musicisti e letterati, tra eventi, mostre, installazioni e una galleria unica che accoglie opere di Joseph Beuys, Mimmo Paladino, Pietro Cascella e tanti altri.

Contesto arricchito dalle performance sorprendenti di Artisti in Vigna, che hanno attirato numerosi buongustai dei preziosi vini con il “tralcetto”, i quali hanno potuto degustare i calici in modo itinerante, tra famiglie con bambini e spettatori di ogni età, ma anche street food, brindisi e prelibatezze.

Accolto dalle note scoppiettanti della brass band italiana Mabò Band, il pubblico si è lasciato trasportare in un vortice di suoni e di meraviglia. In particolare, quando è comparso il pianoforte volante di Piano Sky a 4 metri d’altezza: un’esibizione sognante.

Ed hanno sorpreso senza dubbio gli effetti speciali fra giochi di fuoco, led e giocoleria della compagnia Lux Arcana, alle prese con un racconto ideato con arti marziali ed originali coreografie. L’incanto ha avvolto grandi e piccoli, quando l’artista Thomas Goodman ha inondato di sogni il cielo con le sue giocose bolle di sapone, fra gag e improvvisazione.

Divertimento allo stato puro, poi, con i colpi di scena di Mr Bang, bravissimo clown che ha coinvolto gli spettatori in uno show spensierato ed esilarante. Stupore per le acrobazie incredibili del cileno Mr Dyvinetz, con la sua esclusiva ruota Cyr.

In un’area bambini e persone di ogni età si sono scatenati con i giochi di strada di Cai Mercati, sfidandosi con i giochi di legno costruiti artigianalmente, invenzioni, ombre e luci, animazioni che hanno rievocato le antiche feste di paese, quando la socializzazione avveniva in piazza. Artisti in Vigna si preannuncia il primo di una serie di appuntamenti.

La manifestazione è coordinata da Gigi Russo di InStrada, pioniere dei più importanti festival di arte di strada in Italia.