“Assassinio sulla Transiberiana” musica, teatro e brivido sul treno condotto da Alessandro Martorelli

Foto edizioni precedenti

Un doppio spettacolo per chi domenica 26 giugno vorrà partecipare ad un avventuroso viaggio lungo la linea ferroviaria Sulmona – Castel di Sangro.

Un connubio costituito dal meraviglioso paesaggio di cui si potrà godere guardando fuori dai finestrini e dalla drammatizzazione di un giallo, per scoprire l’autore di un efferato crimine, vivendo lo spettacolo itinerante in quattro atti, “Assassinio sulla Transiberiana” che diventa lo scenario della III edizione del progetto “StraorBinario” – Il Grand Tour delle Valli, il progetto pluriennale di valorizzazione paesaggistica, culturale, turistica e sociale di specifiche zone dell’Abruzzo interno.

L’edizione del 2021, la seconda, aveva portato i viaggiatori alla riscoperta del Parco Naturale della Sponga di Canistro ed aveva ospitato la straordinaria performance di Edoardo Siravo;

L’idea di quest’anno è frutto della vulcanica mente di Cinzia Pace, presidente dell’Associazione Feel che, coproducendo con Teatranti tra Tanti e con la collaborazione delle Associazioni Assioma e TAMS, le ha dato vita anche grazie al supporto della Fondazione Carispaq e all’intesa con Ferrovia dei Parchi.

Foto edizione 2021

La contessa Margherita Borghese festeggia sempre i suoi compleanni in modo eclatante; l’importante traguardo dei 40 anni merita davvero un evento assai speciale e perciò organizza un viaggio sulla Transiberiana D’Abruzzo, assieme ai più grandi artisti e intellettuali abruzzesi:

il Vate Gabriele D’Annunzio, il compositore Primo Riccitelli, la cantante attrice Nanda Primavera, l’illustratore inglese Edward Lear, la ricamatrice Chiara Villani e il drammaturgo Luigi Antonelli.

Veramente la scelta è ben strana dato che tutti gli invitati hanno un motivo per odiare la Contessa. E allora, perché? Perché la Contessa li ha invitati? E perché loro hanno accettato l’invito?

Di sicuro, ad un certo punto del viaggio accade qualcosa di inquietante e i viaggiatori saranno impegnati ad aiutare il filosofo Benedetto Croce che si darà da fare per indagare e scoprire il colpevole dell’orribile crimine.

Su testo e regia di Alessandro Martorelli gli attori Antonio Pellegrini, lo stesso Alessandro Martorelli, Alessandro Scafati, Natascia Pietrangeli, Maria Beatrice Lo Re, Stefano Doschi e Paola Munzi, daranno vita ai personaggi, accompagnati dalle musiche di Giuseppe Morgante e Germana Rossi.

I viaggiatori conosceranno i personaggi sul treno e, dopo il crimine, procedendo verso Castel di Sangro potranno interrogare i personaggi della performance che, rispondendo, potranno fornire indicazioni utili alla risoluzione del giallo.

Quando il treno tirerà il freno alla stazione di Castel di Sangro e si raggiungerà il piazzale del Museo Aufidenate l’epilogo della vicenda sarà giunto alla sua acme e colui che scoprirà il vero colpevole riceverà un fantastico premio messo in palio dall’organizzazione.

Info

RailBook / 329 1570 466 / Ufficio di Sulmona: 0864 950 555

(lun-mer-ven 15/19 – mar-gio 10/16)

info@ferroviadeiparchi.it

Riferimenti:

FB / IG: Ferrovia dei Parchi

Sito: www.ferroviadeiparchi.it

Mail: info@ferroviadeiparchi.it

Costo Biglietto
adulto: € 48 / bambini 4-12 anni: € 24

Programma Completo con orario dettagliato 

https://www.railbook.it/treno-di-primavera-sulmona-castel-di-sangro-ar-2-904109928

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.