Auto fuori controllo nel centro di Sulmona. Interviene Agente della Ps libero dal servizio. Patente ritirata e veicolo sequestrato

SULMONA – Un agente del Commissariato di Ps di Sulmona, libero dal servizio, nel centro cittadino ha notato un’auto che appariva fuori controllo e procedeva zigzagando pericolosamente.

L’operatore di polizia, quindi, si è adoperato per interrompere la corsa dell’auto, riuscendovi non senza difficoltà, qualificandosi come appartenente alle forze dell’ordine.

L’agente, constatando che il fermato appariva in preda ad una fortissima alterazione da alcool, ha chiamato il 113 per chiedere l’ausilio dei colleghi della Volante di Sulmona, giunti subito dopo.

Alla vista degli operatori in divisa, l’uomo ha tentato la fuga provando a riprendere la marcia del mezzo, ma la prontezza di riflessi degli operatori ne ha interrotto l’azione dopo pochi metri.

L’uomo, inoltre, si è rifiutato di sottoporsi ai controlli per verificarne lo stato alcolemico e/o l’eventuale assunzione di stupefacenti.

Per tutti questi motivi, quindi, ai poliziotti sulmonesi non rimasto altro da fare se non denunciarlo per guida in stato d’ebbrezza.

Scattato il ritiro della patente e il sequestro dell’automobile.

L’uomo, sulla scorta dei reati contestati, a conclusione del procedimento penale, rischia una condanna ad una ammenda da 1500 a 6000 euro, oltre all’arresto da sei mesi ad un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.