Avezzano, buoni spesa per le famiglie. De Angelis: “Soddisfatto per l’accoglimento della mia proposta”.

Avezzano- Con la sottoscrizione del Commissario Straordinario, Mauro Passerotti, è stato pubblicato sul portale istituzionale del Comune di Avezzano, l’avviso pubblico per la concessione di buoni spesa ai nuclei familiari Residenti in Città, che sono più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica covid-19, ed in stato di bisogno.

Nella nota sul sito del comune si rende noto che i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid 19 e in state di bisogno possono presentare domanda di accesso al beneficio per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali.

La priorità sarà data a quelle famiglic ssenza la presenza di uno o più componenti assegnatari di sostegno pubblico (REDDITO DI CITTADINANZA di importo mensile superiore: € 100, 00 (cento//00) e ai nuclei familiari che non possiedono depositi bancari e/o postali del valorc complessivo non superiore a € 3000,00 (tremila/00);

Il valore massimo dei buoni spesa erogabili a ciascun nucleo familiare é determinato in € 350, 00 (trecentocinquanIa//00), modulat, per 2 camponenti € 200,00 (duecento//00); da 3 a 4 componenti € 300,00 (trecento//00); . oltre 4 componenti € 350,00 (trecentocinquanta//00).

Soddisfazione per l’accoglimento della sua proposta è stata espressa dall’ex Sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, “Con piacere e soddisfazione, personale e con riguardo alla città e ai suoi abitanti, apprendo che la proposta di costituire un fondo di solidarietà a favore di tutti i cittadini che hanno, e avranno, bisogno di un supporto economico, è stata recepita e accolta con celerità. Avevo sostenuto come fosse necessario ma, soprattutto, possibile, utilizzare alcune partite del bilancio attualmente sospese, come i soldi per le mense scolastiche, al fine di incrementare i trasferimenti che il Governo con l’ultimo decreto ha destinato ai Comuni per l’emergenza alimentare” –continua De Angelis– “La mia idea, proposta due giorni prima che il Governo nazionale svelasse le proprie strategie, prevedeva la possibilità di reperire circa un milione e mezzo e di euro, direttamente dal bilancio comunale, tra i vari capitoli destinati alle già citate mense, ai mutui sospesi e alla convenzione con l’Università di Teramo. A ciò si aggiungano anche i trecentomila euro del decreto e sarà, dunque, ancora più semplice raggiungere lo scopo prefissato”, conclude l’ex primo cittadino della Marsica che lancia l’ulteriore appello di “seguire le regole impartite, restare a casa e, soprattutto, sostenersi a vicenda. Adesso più che mai conta l’unità.”

Tutte le informazioni per sapere come accedere ai buoni per i residenti del Comune di Avezzano e per scaricare i moduli per la richiesta si può consultate questo link: https://www.comune.avezzano.aq.it/modu…/output_immagine.php…

5 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *