Avezzano Calcio: buona la prima

Avezzano – Pareggio casalingo alla prima seconda panchina di mister Liguori, che riesce ad ottenere un buon punto contro la terza in classifica.

Partita piena di motivazioni per entrambe: i padroni di casa che vogliono allontanare la retrocessione diretta ed addirittura sognare la salvezza diretta. Ospiti che vogliono difendere il terzo posto, e perché no, sognare il secondo (primo posto, scanso di colpi di scena ormai già assegnato).

La partita però, sull carta dal potenziale esplosivo, risente in termini di gol. Le due squadre sperano di approfittare delle disattenzioni avversarie, specialmente gli ospiti che si sentono tatticamente più forti, vista la differenza in classifica.

Invece l’Avezzano fa un primo tempo diligente, senza sbavature e senza cercare l’affondo in maniera avventata, conoscendo anche il potenziale avversario. Nel secondo tempo la partita diventa un po’ più spregiudicata, sia dal punto di vista del gioco, che da quello fisico. Gli avversari della Recanatese si accorgono di non riuscire a fare breccia, mentre ai biancoverdi, vista la tenuta in campo, il solo punto inizia a stare stretto. Avezzano che cerca più volte l’affondo, sempre arginando gli ospiti che, seppure meglio organizzati sul campo, non riescono a prendere il controllo e passare in vantaggio.

Alla fine nessuna delle due squadre cerca davvero quel guizzo in più, e i portieri tornano a caso a porte inviolate. Tutto sommato un buon esordio per mister Liguori, che si è ritrovato al debutto a dover arginare una delle squadre che ha fatto meglio nel girone d’andata. Una “clean sheet” di questi tempi, non è mai scontata. Un buon inizio.