Avezzano. Confcommercio a Passerotti: «Sospendere subito il pagamento di tasse e imposte a imprese e famiglie»

All-focus

AVEZZANO – Sospendere subito il pagamento di tasse ed imposte a carico di imprese e famiglie per tutta la durata dell’emergenza connessa alla pandemia di Coronavirus. Questa la richiesta che è stata formalmente avanzata, questa mattina, con una lettera, da Confcommercio Avezzano-Marsica, diretta dal presidente Giuliano Montaldi, al Commissario Prefettizio del Comune di Avezzano, Mauro Passerotti.

Giuliano Montaldi

«Illustrissimo Sindaco, con la presente la scrivente Confcommercio Imprese Avezzano/Marsica, a causa dell’emergenza epidemiologica COVID-19, chiede di deliberare l’immediata sospensione del pagamento delle tasse ed imposte locali a carico di imprese e famiglie, rinviandone la riattivazione alla fine dell’emergenza sanitaria COVID-19. Il sistema Confcommercio è in prima linea, fin dallo scorso 23 Febbraio quando è scoppiata l’emergenza Coronavirus, per sollecitare misure di sostegno alle imprese del commercio, del turismo e dei servizi. Un’attività costante per mettere in luce le necessità della grave situazione. In tal modo, le Amministrazioni Locali si adeguerebbero ad una linea d’azione coerente, unitaria ed uniforme con le direttive del Governo nazionale ed annunciato dalla Regione Abruzzo».

Una decisione che, per quanto si sa quanto tale sospensione possa incidere sul bilancio dell’Amministrazione, in questo momento è assolutamente giustificata e motivata dalla particolare situazione che vede, per ovvi motivi, molte famiglie in difficoltà a livello economico per una decisa riduzione, conseguente a chiusure delle attività e a cassa integrazione, del reddito personale e familiare.

30 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *