Avezzano. Due cuori ed un… gazebo

I due “nemici” Gianni Di Pangrazio e Gabriele De Angelis insieme sotto il tendone di Fratelli d’Italia

AVEZZANO – Che la segretaria di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni sia capace in politica, questo è un assunto dimostrato dalla crescita, indiscutibile, del suo partito. Che fosse in grado di fare miracoli lo abbiamo scoperto stamattina ad Avezzano.

Come scritto in altro ampio servizio, infatti, stamane, su Piazza Risorgimento di Avezzano, Fratelli D’Italia ha raccolto le firme per sostenere le quattro proposte presentate proprio dalla leader tricolore. Tanti son stati gli esponenti che gravitano attorno al centrodestra che si sono visti sotto il gazebo del Commissario cittadino di FdI, Roberto Appetiti.

“I Due Nemici”

Ad un certo punto, però, è accaduto l’imprevedibile. Sotto lo stesso tendone, uno di fronte all’altro, sorridenti come non mai, si sono visti insieme gli ex sindaci di Avezzano, Gabriele De Angelis e Gianni Di Pangrazio. Potremo, a tal proposito, parafrasare un notissimo film di Ettore Scola e dire “C’eravamo tanto armati…” e invece, dopo due anni di battaglie feroci, dalla campagna elettorale più dura che questa città abbia mai visto, alla battaglia legale sull’anatra zoppa con conseguente continuo passaggio di consiglieri da una parte all’altra, a lotte in Consiglio comunale e sui media, scontri epici fra le due fazioni l’una contro l’altra armata, ora siamo giunti, in meno di due anni, al capitolo “Due cuori ed un… gazebo”. Il tutto, peraltro, di fronte ad Appetiti che di De Angelis è stato portavoce per tutti i 23 mesi e 10 giorni di sindacatura.

Pace armata, prove tecniche di ricomposizione di quelli che una volta furono nella stessa giunta quando Di Pangrazio era sindaco e a De Angelis affidò ben 21 deleghe definendolo l’assessore più bravo di tutti? I carri si muovono e bisognerà stare molto attenti. Soprattutto alle tute mimetiche…

11 Condivisioni

1 thought on “Avezzano. Due cuori ed un… gazebo

  1. In precedenza ho sostenuto che fossero impercettibili le differenze tra la coalizione di Di Pangrazio e quella di De Angelis ad Avezzano. Dopo l’incontro odierno tra i due ex sindaci della città, propiziato da Fratelli d’Italia, ammetto pubblicamente di essermi sbagliato: le due coalizioni che hanno cercato di governare la città negli ultimi uguali erano interscambiabili, insomma erano uguali, ovvero di destra. Un cambiamento significativo per la città di Avezzano che è stata sempre moderata, ma mai di destra. Si dirà che il mio linguaggio è antico, ma la politica imperniata sui due personaggi, sotto il gazebo di destra, è qualcosa di veramente vecchio e farsesco.
    Mario Casale articolo UNO A vezzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *