Avezzano. I Carabinieri sulle strade del “sabato sera”. Protagonisti gli ubriachi al volante

AVEZZANO – Fine settimana estremamente impegnativo per i Carabinieri di Avezzano. I militari dell’Arma, al comando del Capitano Pietro Fiano, infatti, hanno effettuato un controllo su tutte le strade del territorio di competenza, per prevenire incidenti e tutti i rischi connessi agli abusi alla guida durante i fine settimana e i periodi di festa.

E, come dire, le aspettative non sono andate deluse. Fra le decine di centinaia di automobili fermate e di automobilisti controllati, in due casi, infatti, sono stati trovati conducenti che si erano posti alla guida in stato di ebbrezza conclamato.

In un caso i militari hanno fermato una vettura che procedeva contromano. Il fatto è avvenuto in piena notte fra sabato e domenica, nella zona da piazza Cavour in direzione cimitero. L’auto è stata fermata dopo un po’ su via Sandro Pertini, ad Avezzano, ed i militari con il loro intervento hanno evitato guai che sarebbero stati sicuramente peggiori. Ai controlli sul tasso alcolemico, quindi, il conducente è risultato positivo e pertanto è scattata la denuncia ed il sequestro della patente.

Non troppo lontano, in linea d’aria qualche centinaio di metri, all’incrocio fra via Napoli e via Del Pioppo, sempre ad Avezzano, due automobili si sono urtante violentemente e, al controllo sul tasso di alcol, uno dei due conducenti è risultato chiaramente positivo. Per fortuna solo danni alle vetture e tutte persone indenni. Per il conducente la stato di allegria è passato subito dopo aver avuto la denuncia ed il sequestro della patente.

Cronaca a parte, però, ci poniamo una questione che giriamo alle persone dotate delle necessarie competenze, fuori da luoghi comuni e banalità ricorrenti: perché per divertirsi bisogna ubriacarsi e sballarsi, mettere a repentaglio la propria vita e quella degli altri con la certezza, in ogni caso, di mettersi nei guai? “Attendere prego….”

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *