Avezzano. Pitoni presenta la sua storia della città attraverso i manifesti

La biblioteca regionale di Avezzano

AVEZZANO – Originale nuovo libro di Giovanbattista Pitoni, scrittore, autore di commedie dialettali, ex amministratore di Avezzano, che presenta una sua storia della città attraverso i manifesti.

Giovanbattista Pitoni

La nuova fatica letteraria di Pitoni sarà presentata domani, sabato 11 gennaio, alle ore 16, presso l’Auditorium dell’Agenzia per la Promozione Culturale, in via Cavalieri di Vittorio Veneto, ad Avezzano. Il volume si intitola proprio “Stria di Avezzano attraverso i manifesti”.

Non si tratta di una raccolta di documenti ma, piuttosto, di un lavoro di ricerca storico-documentale che, con l’ausilio dei manifesti e della grafica, della quale si potrà apprezzare l’evoluzione in 160 anni, ricostruisce le fasi salienti di Avezzano dall’Unità d’Italia alla visita dello scorso anno del Presidente Mattarella, passando per il Fascismo, la Seconda Guerra Mondiale, le Lotte del Fucino, atti amministrativi di ogni tipo, la vicenda della Lega dei Marsi e la battaglia persa per la Provincia di Avezzano.

Con Pitoni, per illustrare il volume e dibattere dei tanti temi che dal libro stesso vengono aperti, ci saranno tre relatori-ospiti di eccezione: il Prof. Francesco D’Avolio dell’Università dell’Aquila, Alessandro Corbi, giornalista de La Repubblica e lo storico Giovanni De Blasis. A coordinare il tutto sarà il giornalista Eliseo Palmieri. Presenti in sala il Commissario Prefettizio di Avezzano, Mauro Passerotti e il Presidente della Fondazione Carispaq, Domenico Taglieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.