Avezzano rende onore alle vittime civili dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale 

Avezzano ricorda le vittime civili dei bombardamenti delle Seconda Guerra Mondiale.

Domenica 22 maggio alle ore 12, il porticato del Palazzo municipale ospiterà la cerimonia di commemorazione alla presenza dell’Associazione nazionale vittime di guerra, dell’Auser, Anpi, dell’associazione Il cammino dell’accoglienza, della Pro Loco, dell’università Irma Bianchi, dell’Ada, dell’Antheas e, naturalmente, dell’Amministrazione comunale.

I documenti parlano di circa 100 avezzanesi drammaticamente caduti sotto le bombe sganciate sulla città tra il 15 settembre 1943 e il 23 maggio 1944.

 Il 22 maggio è una data dal profondo valore simbolico perché rappresenta il giorno segnato tragicamente dal più alto numero di caduti.

L’iniziativa è nata su impulso dell’associazione Auser e vedrà la partecipazione, in rappresentanza del Comune di Avezzano, del Presidente della commissione cultura Consigliere Nello Simonelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.