Avezzano. Straniero non paga il conto al ristorante. La Polizia interviene e gli notifica una misura cautelare per maltrattamenti in famiglia

AVEZZANO – Nella serata del 20 agosto scorso la Squadra Volante del Commissariato di Ps di Avezzano è intervenuta presso un ristorante del posto, su richiesta del gestore dell’esercizio commerciale.

La richiesta di intervento era stata inoltrata a causa del comportamento di un cittadino straniero, che aveva cercato di allontanarsi dal ristorante senza pagare il conto.

L’uomo, che è risultato sprovvisto di documenti, è stato condotto presso gli Uffici del Commissariato, per essere identificato.

Una volta terminate le operazioni, dai successivi e approfonditi accertamenti è emerso che nei confronti di quest’ultimo era stata emanata dall’Autorità Giudiziaria una misura cautelare, ancora da notificare, del divieto di dimora nel Comune di Villetta Barrea, congiunta al divieto di avvicinamento alle parti offese.

Il provvedimento era stato emesso per aver commesso i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.

Pertanto, gli agenti procedevano a notificargli l’atto, dando corso alla misura nei confronti del cittadino extracomunitario.