Blitz della Polizia Locale di Avezzano all’ex casa di riposo. Trovati tre stranieri che l’avevano occupata

AVEZZANO – Blitz della Polizia Locale di Avezzano nella ex Casa di Riposo abbandonata, ormai meta di disperati e malviventi che lo occupano e la piegano ai loro usi.

Alle prime luci dell’alba di oggi, infatti, gli agenti della Locale del Comandante Luca Montanari, hanno fatto irruzione nell’ex casa di riposo dopo che, da giorni, le pattuglie avevano notato movimenti sospetti intorno all’edificio.

FOTO DI REPERTORIO

Gli agenti del Nucleo Operativo di Sicurezza Urbana, scoperta la realizzazione abusiva di un nuovo varco in una parte della struttura, non visibile dalla strada, sono entrati e, durante la perlustrazione, hanno sorpreso tre cittadini stranieri che occupavano il fabbricato abbandonato.

Luca Montanari

I tre, M.R. di anni 25, E.M.D. di anni 32 e B.E. di anni 35, già noti alle forze dell’ordine, sono stati accompagnati al comando della Polizia Locale per le formalità di rito.

Due di loro non esibivano alcun tipo di documento mentre il terzo ne presentava uno in relazione al quale per gli agenti potevano sussistere dubbi di autenticità.

Al termine, i tre sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per danneggiamento e invasione di edificio pubblico.

All’ufficio tecnico del Comune è stato ordinato di provvedere alla chiusura dei varchi, onde impedire il verificarsi di nuove intrusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.