Borgo incile: nuova discarica abusiva scoperta dalla guardia ecozoofila

AVEZZANO – Se il buongiorno si vede dal mattino, sicuramente non può essere una buona giornata per l’ambiente ed il verde di Avezzano.

Difatti, proprio questa mattina è stata ritrovata l’ennesima discarica abusiva. Il ritrovamento avviene a Borgo Incile, al “Madonnone” per intenderci, dove grazie al lavoro di pattugliamento e controllo della Guardia Ecozoofila si è riusciti a rintracciare quella che poteva essere una bomba ecologica.

Varie discariche “attive” sono state rinvenute, e l’episodio non è sporadico. Come ci raccontano infatti, oltre le discariche, è stato rinvenuto anche qualche avventore a frugare tra questi materiali (indice quindi che la zona era conosciuta per questo utilizzo). Nel constatare quanto scoperto, le Guardie Ecozoofile del Nucleo ambiente hanno coinvolto anche i carabinieri forestali, i quali sono intervenuti constatando la situazione.

Circa una cinquantina di confezioni di generi alimentari sono state rinvenute (tra gli altri materiali), molte delle quali in ottimo stato (generi alimentari confezionati ad esempio il 15/10 e scaduti il 20/10). Proprio lo stato di non decomposizione delle confezioni ha dato il via alle indagini, grazie alle quali i carabinieri sperano di poter risalire (tramite marchio e codici a barre) ai colpevoli di questo gesto.

Un ottimo lavoro delle Guardie Ecozoofile, ancora una volta in prima linea in maniera efficiente per porre rimedio al comportamento di gente che forse non meriterebbe neanche un servizio così importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.