Camerata Musicale Sulmonese, domenica 16 ottobre primo concerto della stagione con l’unico concerto in Abruzzo dell’Orchestra Sinfonica Rossini

SULMONA – Primo concerto della 70° stagione della Camerata Musicale di Sulmona, sotto la direzione artistica di Gaetano Di Bacco, e 1427° appuntamento dalla fondazione della istituzione musicale nata nel 1953 con Filippo Tella primo direttore artistico.  

Domenica 16 ottobre alle ore 17,30, torna la musica al Teatro Caniglia con l’unico concerto in Abruzzo dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini (OSR) di Pesaro diretta dal M° Daniele Agiman.

Violoncello solista Luca Bacelli.

Eseguiranno musiche di Rossini, Saint-Saens e Mendelssohn.

Riconosciuta dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) oltre che dalla Regione Marche, l’orchestra è ideatrice, organizzatrice ed interprete di Sinfonica 3.0, stagione sinfonica nel Teatro Rossini di Pesaro, Teatro della Fortuna di Fano, Teatro Pergolesi di Jesi e Teatro Angel dal Foco di Pergola.

Impegnata regolarmente nelle manifestazioni liriche del territorio come il Rossini Opera Festival, l’OSR dedica molta attenzione alla formazione con progetti come “La Scuola va a Teatro”, “Festival Giovani per la Musica” e il concorso “Giovani in Crescendo”, per cui ha ottenuto il riconoscimento di eccellenza culturale dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (Miur).

Ha realizzato tournée in Giappone, Cina, Corea del Sud, Malta, Turchia ,Austria, Francia, Germania e Svezia, oltre che nei più importanti teatri Italiani e ha partecipato ai festival di maggior prestigio (Ravello Festival, Festival delle Nazioni, Sagra Musicale Malatestiana Festival Pergolesi Spontini). 

Numerose le collaborazioni con nomi di spicco internazionale (N. Alaimo, A. Bacchetti, A. Battistoni, M. Biondi, A. Bocelli, S. Bollani, P. Bordogna, S. Braconi, M. Campanella, R. Cappello, Eddie Daniels, M. Devia, Zubin Mehta).

Nel 2014 vince l’Oscar della Lirica con il Dvd dell’opera” Aureliano in Palmira” di Gioachino Rossini, produzione del Rossini Opera Festival.  

Programma della serata: G.Rossini               La Semiramide Ouverture

                                          C.Saint-Saens        Concerto per violoncello n.1

                                         F.Mendelssohn       Sinfonia n.94 “L’italiana”

Prossimo appuntamento domenica 30 ottobre con l’Orchestra Tzigana di Budapest. Direttore e violino solista Duka Laci.