Camporotondo, tanta neve e un paesaggio incantanto, il vicesindaco:”Pronti a partire con la stagione sciistica” (Video)

Cappadocia – Nei giorni scorsi, nonostante le restrizioni, c’è stato pienone di ciaspolatori e scialpinisti che, con pelli di foca, hanno risalito le piste per godere dello spettacolo che solo la faggeta più estesa d’Europa sa offrire.

Tanta la neve anche nel giorno dell’Epifania che, insieme a quella che si è posata nei giorni scorsi, fa ben sperare, covid permettendo, in una lunga stagione sciistica nella piccola località di Camporotondo.

Una realtà “formato famiglia”, con pochi chilometri di piste ma che si scoprono molto divertenti ed adatte ad ogni livello di sciatore. Camporotondo, grazie anche alla collina dedicata agli slittini che rende uniche le scivolate dei bambini, ha tutte le carte in regola per diventare il fulcro economico del turismo di montagna di quest’area d’Abruzzo, grazie anche alla posizione strategica facilmente raggiungibile da tutta la provincia di Roma ma anche dal Frosinate.

Il vicesindaco Giuseppe Di Giacomo, impegnato fin dalle prime ore del giorno ad organizzare e monitorare la macchina del piano neve, ha dichiarato: “Gli impianti sono pronti e Camporotondo è pronto ad accogliere tanti appassionati degli sport invernali provenienti da tutto il circondario dei monti Simbruini”

Camporotondo questa mattina

Accanto agli impianti di discesa partono chilometri di piste per lo sci di Fondo che si aprono in direzione del santuario della “Trinità” o per lo sci d’alpinismo con i sentieri che vanno verso l’Altopiano della Renga e di Colle Mozzone (Capistrello) e ancora verso la stazione di Campo Staffi al confine con il Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.