Cani maltrattati e cuccioli morti o denutriti: carabinieri denunciano 30enne

I Carabinieri della Stazione di Amatrice hanno denunciato in stato di libertà alla procure della Repubblica di Rieti un trentenne del luogo, per maltrattamenti di animali.

L’uomo, proprietario di una femmina di pitbull, teneva l’animale legato con una catena troppo corta e in condizioni igieniche precarie.

Nel corso di un accertamento, effettuato dai Carabinieri unitamente a personale dell’A.S.L. di Rieti, l’animale veniva tornato in stato di malnutrizione.

All’interno della cuccia, nel cortile dell’abitazione, i militari hanno rinvenuto anche sei cuccioli, purtroppo già deceduti.

La tempestività dell’intervento ha consentito, però, di trovare anche quattro splendidi cuccioli ancora in vita che, dopo le prime cure veterinarie e una volta rifocillati, sono stati “adottati” dall’Associazione Adozioni del Cuore di Rieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.