Caos traffico a Capistrello. Tir, auto e furgoni spiazzati dalla chiusura della ss690

Capistrello – La chiusura al traffico sulla SS 690, nella corsia di sinistra che da Capistrello va in direzione Avezzano, ha colto di sorpresa i migliaia di utenti della superstrada del Liri, creando caos all’interno del paese.

A partire dalle 6.00 del giorno 8 settembre fino alle ore 18.00 del giorno 01 ottobre, l’accesso alla ss690 verso Avezzano è garantito soltanto attraverso lo svincolo di Santa Barbara, uno svincolo aperto solo recentemente e sconosciuto ai più.

Il pochissimo preavviso e la mancanza di adeguata segnaletica che doveva essere posizionata da parte dell’ANAS, ente che gestisce la superstrada, ha fatto fatto si che, decine e decine di TIR e automobilisti, percorrono disorientati le strade del paese, sfrecciando a velocità sostenuta nel tentativo di recuperare il tempo perso, alla ricerca dello svincolo che poi non trovano, ripiegando così alla strada del Monte Salviano.

Già partite le istanze di sollecito all’Anas affinché possa potenziare la segnaletica con l’obiettivo decongestionare il traffico, rendendo l’impatto dei lavori meno traumatico per i tanti lavoratori, bus e camionisti che quotidianamente devono raggiungere la Marsica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.