Capistrello, finanziati 3 milioni di euro per infrastrutture sul territorio comunale

Capistrello – Il MISE ha ufficialmente comunicato al Comune di Capistrello il finanziamento di tre rilevanti progetti sul territorio comunale che fa seguito alla presentazione e all’attivazione tecnica  di schede precedentemente finanziate. Ricordiamo per dovere di cronaca, la decisione in Consiglio comunale, di presentare  schede relative ad interventi  rilevanti sul cimitero di Pescocanale, su di un importante tratto del torrente Rafia e sull’intero tratto dell’abitato di via Giberghe e via Monte Arezzo.

Dopo l’incarico dei lavori ai tecnici per la realizzazione  dei progetti specifici, il Ministero, ricevuti i progetti preliminari, ha comunicato lo stanziamento e la concessione  di poco più di 2 milioni e 700 mila euro per la realizzazione dei lavori. Una cifra notevole (circa 900 mila euro a progetto) che premia la tenacia dell’amministrazione e dell’Ufficio Tecnico che, in presenza di tempi molto stretti, sono stati in grado di presentare la documentazione necessaria e far partire i progetti preliminari per accedere agli stanziamenti.

“ Siamo molto ma molto soddisfatti – ci comunica il Sindaco Ciciotti – i fondi ottenuti ci consentiranno di mettere mano a problemi annosi e dare risposte concrete ai nostri concittadini. E’ stata una vera corsa contro il tempo ma, alla fine, tutto il nostro lavoro è stato premiato. Probabilmente mai nel recente passato, il nostro Ente aveva ricevuto finanziamenti così corposi. Adesso – conclude il primo cittadino – l’ente ha quindici mesi  per presentare i progetti definitivi e l’ufficio tecnico è già al lavoro”. Poco più di 900 mila euro è la somma destinata alla  realizzazione delle opere necessarie a bloccare lo smottamento che interessa il cimitero della frazione; altri 900 mila sono destinati ad opere di contenimento del torrente Rafia in zona Santa Barbara e circa 1 milione di euro sono destinati ai muraglioni a monte e a valle di via Giberhe e Monte Arezzo oggetto di preoccupanti smottamenti e sbriciolamenti con seri rischi sulle abitazioni e sulla viabilità. L’augurio da parte di tutti di vedere il più presto possibile l’apertura dei cantieri.

Francesco Ciciotti Sindaco di Capistrello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *