Carabinieri e Iccrea insieme per sensibilizzare la popolazione su ambiente, anziani, giovani e violenza di genere

ROMA – Presso la Caserma “Giacomo Acqua” di Piazza del Popolo, sede del Comando Legione Carabinieri “Lazio”, il Gen. B. Marco Minicucci, Comandante della Legione, e l’Ing. Giuseppe Maino, Presidente di Iccrea Banca, Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa, di durata triennale, che disciplina l’attività di collaborazione tra l’Arma e l’Iccrea Banca nell’ambito della Regione Lazio.

Il documento prevede la promozione di iniziative di carattere etico e sociale in favore dei dipendenti di Iccrea Banca e delle BCC aderenti al Gruppo Iccrea operative all’interno della Regione Lazio e dei rispettivi familiari, volte ad accrescere l’educazione alla legalità e alla sicurezza, con particolare riguardo alla tutela ambientale e del patrimonio culturale, alla violenza di genere, alle truffe agli anziani e alle problematiche delle fasce giovanili, nonché all’attività di studio e di ricerca su tematiche di comune interesse.

In concreto l’Arma dei Carabinieri, attraverso le sue articolazioni territoriali e quelle specializzate operanti nell’ambito della Regione e dipendenti dalla Legione Lazio, dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri e dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, attuerà, in collaborazione con il Gruppo Iccrea, conferenze e incontri su argomenti di rilevanza sociale, per promuovere la diffusione della legalità, fornire informazioni utili e condividere un momento di riflessione sui comportamenti da adottare in situazioni di pericolo. Il Protocollo, il primo sottoscritto tra le due realtà, come evidenziato dal Comandante della Legione e dal Presidente del Gruppo Iccrea, ramificato in oltre 1.700 comuni italiani, nasce dall’impegno dell’Arma e dello stesso Gruppo Iccrea di intensificare l’attività di informazione e di cultura della sicurezza in favore della collettività al fine di individuare standard comportamentali adeguati alle specifiche circostanze, nonché condividere linee-guida comuni atte a prevenire eventuali fenomeni delinquenziali.

«La firma del Protocollo – ha detto il Gen. B. Marco Minicucci, Comandante della Legione Carabinieri Lazio, sintetizzando e interpretando anche il pensiero dei rappresentanti della componente Carabinieri Forestale e del Comando Tutela Patrimonio Culturale, intervenuti all’evento – è l’ulteriore dimostrazione dell’efficacia delle intese interistituzionali a favore della collettività. E’ l’ennesima dimostrazione della capacità di Istituzioni con scopi diversi, ma sempre rivolte al cittadino, di fare squadra per accrescere la cultura della legalità e del rispetto».

«Siamo orgogliosi di firmare questo Protocollo di intesa, il primo siglato dall’Arma dei Carabinieri con un’azienda privata – ha dichiarato Giuseppe Maino, Presidente del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea – un primato che per noi è motivo di orgoglio e stimolo per continuare a dare nuovi impulsi alle comunità locali, sensibilizzando sul fronte di temi così importanti come, ad esempio, la sicurezza e le truffe agli anziani. Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e tutte le BCC, fin dalla loro nascita, sono al fianco di ogni territorio e al servizio di chi ci vive e ci lavora, e iniziative come questa vanno a rinsaldare il nostro contributo a beneficio della collettività».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.