Carcere di Sulmona, Di Girolamo (M5S): “Solidarietà all’agente aggredito, domani visita del capo del DAP”

“Esprimo la massima solidarietà all’agente di polizia penitenziaria che nella giornata di ieri è stato vigliaccamente aggredito da un detenuto all’interno della Casa di reclusione di Sulmona.” queste le parole di apertura della nota della senatrice M5S Gabriella Di Girolamo.

La stessa Di Girolamo spiega: “Atti di violenza come quello che si è verificato ai danni dell’agente, al quale auguro una pronta guarigione, sono da condannare fermamente e richiedono un tempestivo intervento delle Istituzioni per verificare che le condizioni di lavoro e di sicurezza per il personale, e di vita per i detenuti, siano adeguate agli standard di un paese civile. Soprattutto quando si tratta di un carcere come quello di Sulmona che, essendo di massima sicurezza, presenta condizioni operative sicuramente più difficili e delicate.”

Aggiunge poi la pentastellata: “Da membro del Parlamento e rappresentante del territorio mi sono immediatamente interessata alla vicenda e da interlocuzioni appena avvenute con il Ministero della Giustizia e con la Direzione della Casa di reclusione, ho appreso che, già nella giornata di domani, è stata prevista una visita del Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria presso l’istituto di pena di Sulmona per un sopralluogo e la verifica delle condizioni della pianta organica.”

“Mentre ringrazio i vertici dell’amministrazione penitenziaria per la pronta risposta, voglio ancora una volta comunicare la mia vicinanza a tutti gli agenti di Polizia penitenziaria impegnati in un difficilissimo compito lavorativo e sociale.” conclude Di Girolamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.