Carsoli. Rumeno arrestato per furto aggravato dai Carabinieri

CARSOLI – Nel corso di un’operazione mirata al contrasto dei reati contro il patrimonio, i Carabinieri della Stazione di Carsoli hanno tratto in arresto un cinquantenne rumeno con l’accusa di furto aggravato e violazione dei sigilli.

G.C., con precedenti specifici alle spalle, residente in Oricola, violando i sigilli di un capannone posto sotto sequestro dall’autorità giudiziaria, aveva sottratto materiali depositandoli all’interno di un furgone di sua proprietà e all’interno del quale i militari dell’Arma, dopo una perquisizione, hanno rinvenuto una cospicua quantità di arnesi da scasso.

Il cinquantenne rumeno, una volta condotto in caserma, dopo gli accertamenti di rito, è stato associato al carcere di Avezzano.

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *