Celano e la ripartenza. Ecco il piano di sostegno di 200 mila per gli artigiani

Nessuno resterà indietro: è stata la promessa, più volte ribadita dell’Amministrazione comunale di Celano all’indomani dell’esplosione della pandemia che ha costretto le attività produttive a chiudere, in attesa di poter ripristinare la normalità. E’ notizia di ieri, infatti, che, in  Municipio a Celano, il Sindaco Settimio Santilli ha presentato al Presidente di Confartigianato Lorenzo Angelone e al vice segretario Maurizio Peis il piano di sostegno alla categoria degli artigiani di 200.000 euro, che consisterà nella concessione agli imprenditori di un bonus a fondo perduto (una tantum) pari a 1.000 euro.

“Abbiamo condiviso e discusso quella che riteniamo la soluzione migliore – commenta il Sindaco Santilli – per aiutare, dopo i commercianti, anche gli artigiani nella maniera più oggettiva possibile e secondo i vari Dpcm emanati dal governo per i diversi codici Ateco. C’è un bisogno estremo di liquidità immediata a fondo perduto per le microimprese se si vuole evitare la chiusura definitiva di diverse attività con serie ripercussioni non solo lavorative, ma anche, se non soprattutto, di ordine sociale”.

Nessuno resterà indietro abbiamo detto. Dopo il piano, sempre di 200mila euro a fondo perduto a sostegno di attività commerciali al dettaglio, attività dei servizi di ristorazione, attività inerenti servizi alla persona (per numerose attività il contributo è già stato erogato), l’Amministrazione comunale, mantenendo fede alle promesse, ha adottato un essenziale provvedimento anche nei confronti della categoria degli artigiani.

Il piano proposto dall’Amministrazione comunale celanese è stato ben accolto dai dirigenti del sindacato di categoria in quanto permette il riavvio delle attività salvaguardando l’economia della Città. Un altro risvolto è la ricaduta positiva anche nell’ambito sociale che altrimenti rischiava una sempre più insanabile disgregazione. Il piano comunale, infatti, attuando una politica agile e coraggiosa permetterà di garantirà alle microimprese liquidità immediata per affrontare con maggiore serenità la fase 2 della ripartenza. Il link con l’avviso ed il modello di domanda è disponibile sul sito del Comune di Celano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.