Celano onora Santa Cecilia con un sabato dedicato alla musica

CELANO – Rinomata “città della musica e dei concertisti”, Celano ancora una volta conferma la sua volontà di rafforzare il legame con l’arte dei suoni, festeggiando la ricorrenza di Santa Cecilia. Come ogni anno, infatti, nella settimana in cui si celebra il giorno dedicato a Santa Cecilia (22 novembre) viene organizzato un concerto in onore della patrona della musica e dei musicisti.

Quest’anno il concerto, a cura dell’Associazione culturale musicale “Banda città di Celano”,  con il patrocinio del Comune di Celano, è previsto per sabato 23 novembre alle ore 17 all’Auditorium “Fermi” di Celano  L’ingresso è libero e il programma che verrà offerto è ricco e molto entusiasmante, in grado di soddisfare i “palati” più fini ed attenti. Ecco nel dettaglio il programma della serata musicale: JUNIOR BAND diretta dal maestro Mariano Filippetti. 1) Star Wars di John Williams; 2) Can’t help falling in love di George Weiss; 3) Farandole dall’Arlesienne di George Bizet. YOUNG BAND diretta dal maestro Giulio Barbieri. 1) Colonel Bogey di F. J. Ricketts; 2) Epopea Cavalleresca di Michele Mangani. BANDA CITTÀ DI CELANO diretta dal maestro Nicolino Rosati. 1) Paola 2002 di Walter Farina; 2) Tapas se Cocina di Kees Vlak; 3) Le Danze della vedova di Adone Sabatini
4) Secod suite in F di Gustav Holst; 5) Virginia di Jacob de Haan; 6) Giamburrasca di Nicolino Rosati.

L’Auditorium di Celano

Santa Cecilia è stata una nobile romana convertita al cristianesimo. Il suo culto è molto popolare poiché Cecilia è onorata come patrona della musica, degli strumentisti e dei cantanti.  Seppur incerto il motivo per cui sarebbe diventata patrona della musica, ha ispirato più di un capolavoro artistico. Al termine del concerto, presso ristorante Guerrinuccio di Celano, si terrà la tradizionale cena di Santa Cecilia.

48 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *