Centro vaccinazioni di Avezzano chiuso 4 giorni per trasloco dalla palestra della “Vivenza” all’ex scuola di via Fucino

Avezzano – Venerdì 29 ultimo giorno alla “Vivenza” per riaprire mercoledì 3 in Via Fucino. Il trasloco dalla palestra della “Vivenza” all’ex scuola di via Fucino verrà fatto nei prossimi giorni e per consentire lo spostamento delle attrezzature dalla vecchia alla nuova sede, infatti, le vaccinazioni saranno interrotte dal 30 ottobre (sabato) al 2 novembre (martedì).

Venerdì, quindi, per tutta la giornata, il personale sanitario effettuerà le vaccinazioni alla palestra della “Vivenza”; mentre mercoledì mattina (dopo i 4 giorni di stop) il centro vaccinazioni tornerà operativo all’ex scuola di via Fucino, ritinteggiata in tempi record dal Comune.    

“Con il trasferimento del centro vaccinazioni”, affermano il vice sindaco e l’assessore all’emergenza sanitaria, Domenico Di Berardino e Maria Teresa Colizza, “l’amministrazione Di Pangrazio conferma la grande attenzione verso le diverse esigenze della comunità avezzanese: in questo caso la vaccinazione per continuare la battaglia anti-Covid e il diritto allo studio a 360° per gli studenti della Vivenza, anche per le attività sportive. Senza dimenticare le società che si allenano o giocano nell’impianto. Un’amministrazione attenta non si sottrae alle responsabilità”.

Il Comune, quindi, resta in prima fila nel contrasto al coronavirus, sia con gli screening in serie (oltre 22mila test effettuati finora) che per le vaccinazioni, con un unico cruccio, “il silenzio assordante” della Regione sulla richiesta di una sede alternativa, nel centro fieristico: l’appello caduto nel vuoto ha costretto l’amministrazione a individuare autonomamente una nuova struttura.

L’operazione messa in cantiere nei giorni scorsi dopo un sopralluogo congiunto degli Amministratori comunali -il vice sindaco Di Berardino, l’assessore Colizza, e i consiglieri Ignazio Iucci, Maurizio Seritti e Alessandra Cerone; con i responsabili della Asl, il direttore sanitario, Alfonso Mascitelli, la responsabile del servizio igiene e sanità pubblica dell’area Marsica, Daniela Franchi-, quindi, passa alla fase operativa: il trasloco dalla palestra “Vivenza” all’ex scuola di via Fucino, dove sono in corso le ultime rifiniture mirate a consentire il trasferimento delle attrezzature di lavoro del personale e gli allacci alla rete.

L’edificio, con ingresso principale su via Fucino, -a poche decine di metri dal castello Orsini-, è dotato anche di un ampio parcheggio accessibile con le auto dall’altro versante di via Mazzarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *