Ciclismo, Trofeo Carnevale: triplice festa sulle strade di San Salvo per Franco Gallo, Emanuele Scipione e la Ciclistica Valle del Trigno

San Salvo – “Quando la passione e i nostri sacrifici vengono adeguatamente ricompensati da un ottimo risultato organizzativo, si può essere solo che soddisfatti”. Con entusiasmo dato dalla partecipazione e della messa in sicurezza del percorso da parte dell’amministrazione comunale, gli organizzatori guidati fa Tonino Magitti, presidente del Velo Club San Salvo annunciano la data del 12 febbraio 2023 per lo svolgimento della 18°edizione del Trofeo Carnevale”. Meravigliosa riuscita dell’edizione 2022 (numero 17) del Trofeo Carnevale, la classica per eccellenza di apertura del ciclismo amatoriale in Abruzzo.

È andato tutto oltre ogni più rosea previsione, sono stati 140 i partecipanti da tutto l’Abruzzo e da altre regioni d’Italia (Campania, Puglia, Molise, Umbria, Lazio ed Emilia Romagna), a testimonianza della raggiunta notorietà e dell’importanza della manifestazione ciclistica sansalvese targata Uisp Settore di Attività Ciclismo Abruzzo e Molise.

All’apice della soddisfazione non solo tutto il Velo Club San Salvo ma anche l’amministrazione comunale in loco capitanata dal sindaco Tiziana Magnacca: “Grazie davvero di cuore a tutti i partecipanti e a coloro che hanno reso possibile questo momento, in primis il Velo Club San Salvo di Tonino Maggitti che ha dedicato gran parte del proprio tempo per assicurare la riuscita di una manifestazione che, per la nostra città di San Salvo, è una istituzione dello sport ma anche un grande momento di ritrovo e di promozione della nostra città”. A presenziare per il comune di San Salvo anche la consigliera Emanuela De Nicolis, gli assessori Tonino Marcello (sport) e Tony Faga (ambiente). 

“Il Trofeo Carnevale è un patrimonio della Uisp – ha affermato Umberto Capozucco per conto della Uisp regionale abruzzese –, merito non solo della bravura e dell’esperienza acquisita dagli organizzatori ma anche della sensibilità dell’amministrazione comunale di San Salvo che non manca mai quando si deve lavorare sinergicamente nel dietro le quinte”.

LA CRONACA DELLA 17°EDIZIONE E LE INTERVISTE AI VINCITORI GALLO E SCIPIONE

Una fuga a due ha deciso l’esito della gara riservata agli over 50 (16 giri del circuito del lungomare sansalvese) con la prima posizione ad appannaggio del campano Franco Gallo (Team Magnum), davanti al molisano e compagno di fuga Maurizio De Santis (Team De Santis Bike Store), terzo il campano Giovanni Cozzolino (Dogma Bike) in solitaria che ha preceduto di una manciata di secondi il gruppo regolato al quarto posto dall’ex professionista della Val di Sangro Marco Di Renzo (Team Vini San Giacomo).

Con quattro corse disputate in questo scorcio iniziale di stagione in seno al Team Magnum di Marigliano (Napoli), prima vittoria del nuovo anno per Franco Gallo da Paolisi (Benevento): “Non vedevo l’ora di tornare a San Salvo e di mettere il sigillo alla vittoria. Mi sono presentato al top della forma, al quarto tentativo ci sono riuscito dopo che nelle edizioni passate sono caduto, mi sono ritirato e una volta ho rotto la sella. Il merito lo devo all’amico e compagno di fuga Maurizio De Santis, ci conosciamo da una decina di anni e con lui l’intesa è stata ottima. Mi ha dato una grossa mano nel portare a termine la fuga e alla prossima gara sarò io a ricambiargli il favore e ad aiutarlo a vincere”.

Seconda batteria dedicata agli under 50 di età su 18 giri del medesimo circuito sansalvese, filata via a ritmi elevati e gruppo a ranghi compatti per l’inevitabile volata. A contendersi la vittoria due sprinter abruzzesi: primo posto per Emanuele Scipione del Team Diemme, secondo Manuel Fedele del Team Go Fast, a completare il podio in terza posizione il laziale Federico Colone (Team Diemme).

Con un trascorso agonistico nelle categorie giovanili in Abruzzo (Pedale Teate Free Bike, Asd Intesa Bike e Euro 90-Ciclistica Cepagatti tra allievi e juniores) debutto fortunato con la nuova casacca del Team Diemme (la cui sede è a Chieti) per Emanuele Scipione, pescarese di Nocciano: “Una vittoria che ricambia la fiducia dei miei compagni di squadra e del presidente Danilo Sbaraglia che mi ha voluto. Siamo partiti alla grande, la stagione è lunghissima e spero in altre vittorie con questa nuova squadra. Una volata bella, devo ringraziare Aurelio Di Pietro per il suo lavoro egregio visto che mi ha fatto uscire all’ultima curva in quarta posizione”.Alla Ciclistica Valle del Trigno di Rocchino Bucci il tradizionale Trofeo Carnevale come società presente con il maggior numero di partecipanti (26).Spente le luci su questa edizione, il successo è stato decisamente superiore rispetto a quello degli anni passati non solo per merito degli organizzatori e dei partecipanti ma anche grazie agli sponsor.

VINCITORI DI CATEGORIA:

Elite sport: Federico Colone (Team Diemme)Master 1: Emanuele Scipione (Team Diemme)Master 2: Manuel Fedele (Team Go Fast)Master 3: Alessandro Arrizza (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco)Master 4: Alessandro Berardi (Pedale Bellariese)Master 5: Franco Gallo (Team Magnum)Master 6: Maurizio De Santis (Team De Santis Bike Store)Master 7: Alfonso Capone (Rodas)Master 8: Rossano Macellari (UC Bastia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.