Collelongo celebra la Stilista Elvira Gramano, originaria del paese, con una speciale sfilata dei suoi abiti da sposa

COLLELONGO – Dalla seta di un paracadute alla stilista delle spose.

Da un piccolo paese dell’Abruzzo Elvira incominciò con la seta di uno dei tanti paracaduti che la guerra aveva portato dal quale seppe ricavare un fiabesco abito da sposa.

Stilista fra tradizione ed anticipazione.

Così settanta anni fa iniziava quasi per caso il percorso umano e professionale di Elvira Gramano stilista ed imprenditrice di successo.

In breve tempo il suo stile ha conquistato il favore di un pubblico raffinato ed esigente ed il suo nome è arrivato fino in Cina dove già molti anni fa organizzò una memorabile sfilata durante la quale per la prima volta modelle cinesi indossarono abiti da sposa di sapore occidentale.

Collelongo celebra la sua stilista, sabato 30 luglio dalle 21,30 in piazza Ara dei Santi.

L’evento si svolgerà attraverso un’introduzione del Sindaco Rosanna Salucci e di Giovanni Gramano figlio di Elvira che oggi continua il percorso iniziato dalla madre insieme a stilisti e maestranze altamente qualificate.

Seguirà poi una sfilata con gli abiti delle spose di Collelongo del periodo storico della signora Gramano.

Ricca di spirito e creatività Elvira Gramano ha sempre dimostrato grande classe anche quando con garbata ironia disegnò per le Olimpiadi americane del 1984 una collezione ispirata ai cerchi dei Giochi che fece molto parlare.

Sempre dello stesso periodo una grande sfilata a Roma dove lungo il Tevere fece rivivere i fasti delle nobili Spose Romane in una grande manifestazione antesignana dell’odierno connubio moda-spettacolo-cultura.

Celebri sono anche gli abiti da sposa per il film “cult” viaggi di nozze di Carlo Verdone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.