Comunali di Avezzano. Elezioni rinviate a causa del Covid-19. Se ne riparlerà in autunno

AVEZZANO – Niente elezioni comunali, e si era capito, per il prossimo mese di maggio.

Il Commissario Prefettizio Mauro Passerotti, quindi, dovrà prolungare la sua permanenza di Avezzano almeno fino a Natale e preparasi ad una completa gestione di questa situazione di emergenza sanitaria, ripresa delle attività e della scuole comprese.

E’ stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo decreto legge del Governo, il n. 26 del 2020, che prevede il rinvio di tutte le tornate elettorali in programma, da quelle per i seggi vacanti di Camera e Senato fino a quelle comunali, sia ordinarie che, come per Avezzano, straordinarie dovute a caduta o scioglimento delle Amministrazioni locali.

Mauro Passerotti

La data da fissare sarà compresa nell’intervallo temporale fra il 15 settembre d il 15 dicembre prossimi, quindi in autunno, salvo complicazioni che ci auguriamo tutti non ci siano. Ne consegue che i giochi che si stavano per compiere fino a due mesi fa, tornano in ballo e, quindi, candidature e liste probabilmente saranno tutte da rivedere e aggiustare anche alla luce di questa drammatica attualità. Alleanze, candidati sindaci, candidati consiglieri, coalizioni, per ora sono parole che spariranno dalla cronaca per ricomparire in autunno quando, se ne può stare certi, tutto ciò sarà visto in chiave completamente diversa. E questo deve essere, per forza, un nuovo spunto di riflessione e analisi per forze e candidati in campo.

In allegato il testo del decreto legge in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.