Comune e Fondazione Carispaq “sanificano” le scuole di Avezzano

AVEZZANO – Scuole “sanificate”: Comune e Fondazione Carispaq consegnano 10 apparecchi Str-Solution per la sanificazione di ambienti e superfici interne alle scuole secondarie di primo grado del territorio di Avezzano. Il progetto varato dall’amministrazione comunale, con il contributo della Fondazione Carispaq, in concomitanza col riavvio del nuovo anno scolastico, è mirato a rispondere all’emergenza sanitaria da Covid 19 e a scongiurare una recrudescenza della pandemia.

I sanificatori sono efficaci per distruggere e decomporre bioaereosol, virus, batteri e agenti nocivi presenti sulle superfici degli ambienti chiusi sicuri, ma soprattutto, sono sicuri per le persone e gli animali.       “Questa è un’altra iniziativa necessaria, considerata la fase di crisi pandemica. La Fondazione Carispaq non ha fatto mancare il suo sostegno anche perché”, ha dichiarato il Presidente, Domenico Taglieri, “i sanificatori contribuiscono a garantire una ripartenza del nuovo anno scolastico con maggiore sicurezza e tranquillità negli istituti del comune di Avezzano, aiutando a scongiurare il riacutizzarsi della situazione e quindi nuove chiusure delle scuole stesse.

Il progetto si inserisce nell’ambito delle attività che abbiamo attivato fin dall’inizio della pandemia e che ci hanno visto impegnati su tutta la provincia aquilana. Il tema della salute, naturalmente, ha avuto priorità in questi mesi ma non cancella altri progetti che possiamo prendere in considerazione nel prossimo futuro per la città di Avezzano”.

Alla consegna dei sanificatori hanno partecipato gli assessori Maria Teresa Colizza, Patrizia Gallese ed Emilio Cipollone, i consiglieri comunali Ignazio Iucci, Concetta Balsorio e Maurizio Seritti, il consigliere della Fondazione Giovanni Seritti e il segretario generale David Iagnemma e per le scuole la dirigente Franca Felli e le docenti Roberta Rea e Berardina Gentile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.