Consiglio regionale: la maggioranza approva l’Assestamento di Bilancio. Voce per voce tutti i finanziamenti. Fondi anche al Festival del Carciofo

L’AQUILA – Nel corso della seduta del Consiglio regionale, conclusasi in nottata, è stato approvato a maggioranza, voto favorevole del centrodestra, l’Assestamento al Bilancio di Previsione 2022-2024.

Nell’occasione sono stati varati una serie di interventi.

Al fine di fronteggiare la crisi economica e sociale derivante dall’aumento di spesa per utenze energetiche, in aggiunta alle misure straordinarie previste da provvedimenti legislativi dello Stato, l’Esecutivo regionale stanzia sull’esercizio 2023, del Bilancio di Previsione finanziario 2023-2025, un Fondo per il sostegno alle famiglie che versano in situazioni di disagio economico con dotazione non inferiore all’importo di euro 5.000.000.

I finanziamenti approvati dall’assemblea regionale

L’assemblea regionale abruzzese ha poi approvato i seguenti finanziamenti e stanziamenti;

  • 260 mila euro per l’Istituzione Sinfonica abruzzese;
  • 60 mila euro per la valorizzazione del sito archeologico Juvanum – Parco nazionale della Maiella;
  • 25 mila euro per la Giostra cavalleresca di Sulmona;
  • 15 mila per il premio giornalistico “Antonio Russo”;
  • 260 mila euro per l’organizzazione di grandi eventi;
  • 20 mila euro per il Festival del Carciofo di Cupello;
  • 10 mila euro per l’Irish festival di Notaresco
  • i fondi per il progetto “Bike to coast for everyone” pari a 120 mila euro;
  • 2.900.000 euro per la concessione di credito a medio lungo termine in favore dell’Adsu Chieti –Pescara per la realizzazione delle residenze universitarie;
  • contributo di 150 mila euro al Comune di Caramanico per lo sviluppo del turismo invernale;
  • 1 milione di euro da destinare ai gestori di impianti sportivi pubblici estremamente energivori al chiuso, per concorrere agli aumenti di spesa per le utenze energetiche;
  • 7 milioni e 500 mila euro per la copertura dei debiti fuori bilancio relativi al 2022;
  • 78 mila euro per incrementare le conoscenze scientifiche propedeutiche alla definizione degli scenari di evento e delle conseguenti attività progettuali per la mitigazione del rischio idrogeologico, anche mediante convenzioni con le Università;
  • 300 mila euro per il Fondo unico delle politiche della pesca;
  • ulteriori 200 mila euro da destinare all’Agenzia regionale di Protezione civile;
  • interventi in materia di cultura e spettacolo (104 mila euro per organizzazione di eventi, mostre e manifestazioni culturali, 290 mila euro per i soggetti non beneficiari dei finanziamenti ministeriali);
  • 100 mila euro per gli interventi straordinari per il sostegno alle imprese radiofoniche locali abruzzesi;
  • contributo alla Federazione Italiana Giuoco Handball pari a 200 mila euro;
  • 43 mila euro per l’acquisto di materiale promozionale per fiere e borse dell’artigianato e del turismo;
  • contributi straordinari per l’emergenza energetica destinati agli Enti sub regionali (500 mila euro per le ASP; 500 mila euro per Arap; 1.500.000 per i Consorzi di Bonifica);
  • 500 mila euro per incrementare il Fondo di sussidiarietà;
  • 100 mila euro per il rifinanziamento della Legge regionale che prevede promozione e sostegno ai centri antiviolenza e delle case di accoglienza per le donne maltrattate;
  • 30 mila euro quale contributo al premio “Pigro – Ivan Graziani”.

Nel corso della seduta, l’Assemblea legislativa regionale ha approvato il Bilancio di previsione del Consiglio regionale per il triennio 2023/2025.

Votati a maggioranza anche due progetti di legge che riguardano il riconoscimento di debiti fuori bilancio relativi al pagamento in favore della società in house “Tecnostruttura delle Regioni per il Fondo Sociale Europeo” – Saldo annualità 2020 – per attività di supporto tecnico all’Autorità Audit nel “Programma Complementare di Azione e Coesione per la Governance dei Sistemi di Gestione e controllo 2014/2020”, cofinanziato dall’Unione Europea, e i progetti Speedy e Future Medicine finanziati dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA-Adriatic 2007-2013.

Il Consiglio regionale ha approvato anche il Rendiconto 2021

Voto favorevole per il Provvedimento amministrativo “Bilancio di previsione 2022/2024 Annualità 2022 – III variazione: accertamento entrate vincolate, imputazione su corrispondenti capitoli di spesa a destinazione vincolata, ricognizione economie e implementazione degli stanziamenti su relativi capitoli di spesa”.

Approvato a maggioranza il Rendiconto generale della Regione Abruzzo per l’esercizio 2021.

Guerino Testa

Prima della conclusione dei lavori, il capogruppo di Fratelli d’Italia Guerino Testa, eletto alla Camera dei Deputati, ha preso la parola per salutare l’Assemblea e in giornata protocollerà le sue dimissioni da Consigliere regionale.