Continuano i controlli della Polizia Stradale nel Parco Nazionale d’Abruzzo: 10 motociclisti multati per alta velocità e guida pericolosa

PESCASSEROLI – Anche nella mattina di domenica 24 luglio, la Polizia di Stato ha effettuato controlli mirati al contrasto della velocità pericolosa nelle strade che attraversano il “Parco Nazionale Abruzzo – Lazio – Molise”.

In particolare, è stato effettuato un servizio con Telelaser sulla SS 83, all’ingresso del Comune di Pescasseroli, nel cuore del Parco, considerato il notevole aumento del traffico veicolare, soprattutto di mezzi a due ruote, che interessa quella zona nei weekend.

Numerose le violazioni al codice della strada, che gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Avezzano hanno contestato, molte delle quali relative a motociclisti che hanno superato i limiti di velocità consentiti:

ben 3 le violazioni dell’articolo 142/8° comma per il superamento dei limiti e 7 quelle previste dall’articolo 141, per guida pericolosa.

Analoghi servizi di controllo, finalizzati a scoraggiare comportamenti di guida pericolosi e a garantire la sicurezza di turisti ed utenti della strada saranno ripetuti nelle strade del parco nazionale per il periodo estivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.