Controlli anti-droga: fermata ed arrestata dai Carabinieri a ferro di cavallo

Nella serata di venerdì, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto una donna di 43 anni perché trovata in possesso di circa 100 grammi di diverse sostanze stupefacenti.

La pattuglia dei militari si trovata in via Tavo a fare un servizio di vigilanza e controllo, quando ha notato la donna, già conosciuta alle forze dell’ordine perché con precedenti specifici, che usciva da “ferro di cavallo” sulla sua bicicletta.

Subito i carabinieri hanno fermato la signora che cercato di opporre iniziale resistenza e ha cercato di sottrarsi ai controlli, ma una volta raggiunta si è fermata. Sottoposta a ispezione, è stata trovata in possesso di diversi quantitativi e tipi di sostanze stupefacenti: 60 gr. di Hashish, 22 gr. di Cocaina, 5 gr. di Crack, 30 gr. di Eroina e due pasticche di suboxone (farmaco per il trattamento della dipendenza da sostanze stupefacenti).

La donna, sposata con un pluripregiudicato che sta scontando una condanna definitiva in carcere sempre per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stata tratta in arresto e condotta ai domiciliari poiché ha a carico una figlia minore, di anni 13, che vive con lei.

A seguito del rito direttissimo che si è svolto nella giornata di ieri, il G.I.P. ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.