Controlli stretti della Polizia nel quartiere “Rancitelli” di Pescara

PESCARA – Continuano serrati i controlli della Polizia di Stato nel quartiere Rancitelli, alla luce degli ultimi episodi vandalici che hanno interessato in particolare il cosiddetto “ferro di cavallo” generando un elevato allarme sociale e minato ulteriormente la percezione di
sicurezza dei cittadini.

Il servizio di ieri pomeriggio ha coinvolto il personale della Polizia di Stato, team di Squadre Cinofile, equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo e della Guardia di Finanza. Questi i risultati:
Persone identificate: 125; Veicoli Controllati: 65; Persone denunciate in stato di libertà: 2 (una perché inosservante al Foglio di via obbligatorio da Pescara e l’altra perché, fermato in via Tavo, aveva addosso una carta di circolazione di un ciclomotore rubato nei giorni addietro e rinvenuto, poco dopo, non lontano dal luogo del suo controllo. Segnalazioni amministrative per uso di droga: 1, con sequestro di gr. 1 di marijuana.

La Squadra Mobile, in ha tratto infine, ha tratto in arresto T. P., di anni 40, senegalese, residente in Montesilvano (PE), trovato in possesso di gr. 939 di marijuana, rinvenuta nel corso di una perquisizione fatta nella sua abitazione di Montesilvano.

0 Condivisioni

1 thought on “Controlli stretti della Polizia nel quartiere “Rancitelli” di Pescara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *