Da domani in agitazione la Polizia Locale di Sulmona

SULMONA – Polizia Locale di Sulmona in agitazione, domani, a Sulmona. Lo annunciano i sindacati di categoria Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Csa-Ral, che lamentano disattenzione alle richieste de lavoratori riguardanti salario accessorio, reperibilità e la mancata convocazione della delegazione per le trattative con il sindacato e il lavoratori.

Questa la nota del sindacato: «Le scriventi Organizzazioni Sindacali comunicano che in data 24/09/2020, alle ore 12, una delegazione dei lavoratori della Polizia Locale, unitamente alle Organizzazioni Sindacali, affiggerà sulla casa comunale le bandiere della FP-CGIL, CISL-FP, UIL-FPL e CSA-RAL  in segno di protesta per le motivazioni già indicate nel comunicato stampa del 07/09/2020.

Nello specifico le comunicazioni verteranno sul mancato pagamento del salario accessorio per le prestazioni svolte in turnazione, in reperibilità ed in servizi esterni (annualità 2020), per la mancata convocazione della Delegazione Trattante di Parte Pubblica entro il 14 Agosto c.a., convocazione promessa dal Sindaco in sede di Tentativo di Conciliazione presso la Prefettura di L’Aquila, per il mancato aggiornamento del DVR e l’insicurezza dei luoghi di lavoro, nonché sulla circostanza cha a distanza di nove mesi dalla loro assunzione i sette nuovi Agenti di Polizia Locale non sono ancora in possesso della patente di servizio (circostanza questa che obbliga i loro colleghi a dover obbligatoriamente guidare l’autovettura durante il servizio o nell’espletamento dei TSO, spesso notturni, senza possibilità di poter dare loro un cambio), siano sprovvisti di validi tesserini di riconoscimento e non abbiano ancora proceduto alla effettuazione delle lezioni di tiro, e ad oggi non siano ancora tutti in possesso di uniformi». Il Segretario Provinciale Fp-Cgil,Anthony Pasqualone, il Segretario Regionale Cisl-Fp, Michele Tosches, il Responsabile Territoriale Uil-Fpl Sulmona – Alto Sangro, Nicola Cieri e il Coordinatore Regionale Csa, Walter Falzani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *