Avezzano Calcio, Del Grosso:”Ma quale accordo comune?”.

Avezzano- L’esonero di Alessandro Del Grosso è arrivato come un fulmine a ciel sereno in città. Nessuno, ma proprio nessuno, poteva immaginare la fine di questo rapporto in maniera così repentina, con il campionato neanche iniziato. E i tifosi si chiedono il perché di tutto ciò.

Dal comunicato della società di via Ferrara si parla di accordo comune tra le parti, ma in tanti non credono a questa cosa. I commenti, tra i più disparati, si sono scatenati sul web ed il futuro che si prospetta in casa biancoverde ad oggi è tutto da verificare. Noi di Espressione 24 abbiamo sentito direttamente quello che doveva essere il nuovo allenatore dell’Avezzano calcio per la prossima stagione.

Alessandro Del Grosso esordisce così: “Quello che è capitato ieri mi ha lasciato veramente sbalordito. Ero in città per definire alcune situazioni logistiche e poi nel pomeriggio avremmo dovuto visionare, insieme al mio staff, alcuni ragazzi. Mi ha chiamato il direttore Paciarella dicendomi che il Presidente aveva fatto marcia indietro su alcuni discorsi che mi aveva fatto. Inizialmente ho pensato ad uno scherzo, ma poi ho avuto la conferma che non dovevo essere io l’allenatore della squadra. Ho provato a chiamare direttamente il Presidente che era però occupato in quel momento dicendomi che mi avrebbe richiamato, ma ad oggi ancora non ricevo un suo riscontro. Quindi ci tengo a chiarire che il concetto di “accordo comune” è totalmente falso e fuori luogo, la decisione di mandarmi via è stata presa solo da una parte. E mi sembra giusto che la gente sappia le cose come stanno davvero. Sono dispiaciuto per la città e per tutta la tifoseria a cui resto molto legato, non voglio fare polemiche ma mi sarebbe piaciuto che queste cose mi venissero dette di persona e non con una semplice telefonata. Merito quel rispetto che in questa situazione non c’è stato. Nel calcio, come nella vita di ogni giorno, bisogna essere uomini veri e prendersi precise responsabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.