Diocesi di Avezzano. Ripartono “Le Notti di Nicodemo” una serie di catechesi per i giovani a cura della Pastorale Giovanile di Avezzano

AVEZZANO- “Il tempo che oggi stiamo vivendo non ha bisogno di giovani-divano / młodzi kanapowi, ma di giovani con le scarpe, meglio ancora, con gli scarponcini calzati. Questo tempo accetta solo giocatori titolari in campo, non c’è posto per riserve. Il mondo di oggi vi chiede di essere protagonisti della storia perché la vita è bella sempre che vogliamo viverla, sempre che vogliamo lasciare un’impronta”. Queste stupende parole sono state pronunciate da papa Francesco durante la veglia della Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia e possono ben spiegare l’importante impronta che stanno per lasciare i ragazzi e le ragazze dell’equipe di pastorale giovanile della Diocesi di Avezzano.

Venerdì 25 settembre alle ore 21 presso la parrocchia di San Giovanni in Avezzano riprende dopo l’interruzione causa normative anti-covid, il percorso biblico “Le notti di Nicodemo”. Questo splendido percorso di scoperta della Sacra Scrittura è stato ideato dalla Pastorale Giovanile diocesana, guidata da don Antonio Allegritti con il prezioso aiuto di mons. Pietro Santoro vescovo dei Marsi. In poche parole si tratta di un cammino alla scoperta di alcuni personaggi del Vangelo di Giovanni, quelli più oscuri, più notturni, come Nicodemo, Tommaso, Pilato, Giuda.

Questa iniziativa è rivolta a giovani, ragazzi, educatori, catechisti, insegnanti di religione e si terrà nella chiesa parrocchiale di San Giovanni alle ore 21: nel primo appuntamento con don Gianni Carozza, si approfondirà la figura di Nicodemo. Infine, i membri dell’equipe diocesana di pastorale giovanile riferiscono di portare la Bibbia, una matita ed un quaderno.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *