Domani raro allineamento di pianeti visibile ad occhio nudo. Succede ogni 18 anni 

Domani, 25 giugno, sarà possibile – condizioni metereologiche permettendo – vedere Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno allineati e a occhio nudo, ma bisognerà svegliarsi molto presto per ammirare lo spettacolo.

Questo evento avviene ogni 18 anni.

Non accadeva dal 2004 e accadrà di nuovo nel 2040.

Nell’emisfero Nord del pianeta, nelle ore che precedono l’alba di sabato 25 giugno, si potranno, infatti, osservare a occhio nudo tutti questi pianeti in un sol colpo in un ordine che, addirittura, rispecchia l’ordine di distanza dal Sole.

Ci sarà anche la Luna, fra Venere e Marte, come a rappresentare la posizione della Terra nel Sistema Solare.

Già nel corso della notte sarà visibile Saturno, seguito da Giove e poi Marte, mentre per Venere e Mercurio sarà necessario attendere un’ora e 40 minuti prima dell’alba.

Il momento migliore per osservare sarà fra le 4,30 e le 5,20 circa.

Con l’aggiunta di un binocolo si potranno vedere anche Urano e Nettuno.

Sebbene il migliore allineamento sia quello di domani, la configurazione dei pianeti continuerà ad essere presente anche nei giorni successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.