Domenica 16 maggio andrà in scena il Giubileo dei Giornalisti presso il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata

ISOLA DEL GRAN SASSO- “Anche il giornalismo, come racconto della realtà, richiede la capacità di andare laddove nessuno va: un muoversi e un desiderio di vedere. Una curiosità, un’apertura, una passione. Dobbiamo dire grazie al coraggio e all’impegno di tanti professionisti – giornalisti, cineoperatori, montatori, registi che spesso lavorano correndo grandi rischi – se oggi conosciamo, ad esempio, la condizione difficile delle minoranze perseguitate in varie parti del mondo; se molti soprusi e ingiustizie contro i poveri e contro il creato sono stati denunciati; se tante guerre dimenticate sono state raccontate”. Queste parole scritte da Papa Francesco nel messaggio in occasione della 55esima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali possono ben descrivere un importantissimo evento che vedrà protagonista il giornalismo abruzzese e molisano.

Domenica 16 maggio l’Ufficio della Conferenza episcopale abruzzese-molisana per le comunicazioni sociali in collaborazione con il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata hanno indetto il Giubileo dei giornalisti nell’ambito dell’anno centenario della canonizzazione di San Gabriele. A tale evento saranno presenti il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, Stefano Pallotta, e il consigliere dell’Ordine dei Giornalisti del Molise Giuseppe Cavuoti.

Il programma della celebrazione giubilare sarà il seguente: alle ore 11 la celebrazione della messa presieduta da monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne e delegato Ceam (conferenza episcopale abruzzese e molisana) per le Comunicazioni sociali. Terminata la santa Messa seguirà l’attraversamento della Porta santa e una preghiera davanti all’urna del santo.

La messa delle ore 11 potrà essere seguita in diretta sul canale YouTube della Diocesi di Teramo-Atri, sulle pagine Facebook “Chiesa di Teramo-Atri” e “Santuario di San Gabriele dell’Addolorata” e “Chiese d’Abruzzo e Molise”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.