Dopo una fase mite e una piovosa… Primo assaggio d’Inverno a Dicembre

Meteo. La giornata di martedì vedrà un rialzo delle temperature massime, le quali si presenteranno decisamente miti. Martedì il tempo sarà stabile e soleggiato, mentre, mercoledì, una perturbazione atlantica porterà piogge sparse fino a giovedì, specie sui settori occidentali, anche della nostra regione Abruzzo. Dopo la nuvolosità variabile di venerdì e sabato, nella giornata di domenica 1 Dicembre, un vortice di bassa pressione con annessa intensa perturbazione innescherà piogge anche a carattere temporalesco. L’aria fredda di origine artico-marittima richiamata dalla perturbazione, farà abbassare le temperature e lo zero termico dapprima al Nord, ove inizierà a nevicare fino a quote molto basse su Alpi e prealpi, successivamente, le correnti fredde nord-orientali, renderanno la pioggia in neve fino a quote medio-basse sulle nostre montagne appenniniche, facendo indossare il mantello bianco a queste ultime. Queste correnti fredde si placheranno, tuttavia, l’estensione dell’Anticiclone delle Azzorre fino al Nord Atlantico, dopo  l’Immacolata, potrebbe far giungere, lungo i suoi bordi orientali, una massa d’aria molto fredda di origine artica sull’Europa centro-occidentale e sull’Italia. Ne torneremo a parlare. 

L’Inverno meteorologico entrerà il primo Dicembre e, in concomitanza e in alternanza, ci saranno anche le prime irruzioni fredde dalle caratteristiche invernali.

L’Inverno astronomico o Solstizio d’Inverno, quest’anno entrerà il 22 Dicembre. 

29 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *