Due donne e un uomo arrestati fra L’Aquila e Avezzano. Avevano tre chili di droga

AVEZZANO – Agenti delle Squadre Mobili di L’Aquila e Siena, con i colleghi del Commissariato di Avezzano, hanno arrestato tre italiani, due donne di 34 e 62 anni ed un uomo di 29, per illecita detenzione di droga.

I poliziotti hanno eseguito una perquisizione delegata dalla Procura di Siena, per la ricerca di refurtiva, in un’indagine scaturita da un furto avvenuto a Siena.

Il furto aveva fruttato un ingente quantitativo di oro e oggetti preziosi per un valore complessivo di circa 300.000 euro.

I poliziotti hanno eseguito una perquisizione per un’indagine su un furto a Siena ed hanno scoperto due borse con hashish e marijuana

Nella perquisizione, oltre a rinvenire vari oggetti riconducibili al furto, i poliziotti Stato sono stati insospettiti dai comportamenti dei tre arrestati.

Quindi hanno intensificato la ricerca che li ha portati da trovare, nel sottotetto dell’abitazione, due borsoni con all’interno 2 kg di marijuana e 1,6 kg di hashish, sostanze subito sequestrate.

Alla luce dei numerosi e specifici precedenti di polizia dei tre indagati, in accordo con la Procura di Avezzano, i poliziotti hanno quindi proceduto all’arresto delle tre persone messe successivamente a disposizione dell’autorità Giudiziaria.

Sono in corso ulteriori accertamenti, da parte del personale della Squadra Mobile di L’Aquila, volti ad individuare il canale di approvvigionamento della droga e l’eventuale presenza di altre persone coinvolte nell’attività illecita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.