Elezioni comunali 2020. Nazzareno Mascitti sulla campagna a Celano: «La politica è un’arte difficile. Ma è la più nobile delle arti»

AVEZZANO – Il prof. Nazzareno Mascitti, interviene sulla campagna elettorale di Celano, esprimendo il suo personale pensiero, relativamente al contraddittorio emerso, tra le due fazioni in lizza, per la conquista della carica di sindaco della città.

«La politica è un’arte difficile, ma è la più nobile delle arti, perché tende al benessere dell’uomo. Se la servi, non c’è bene migliore che tu possa ottenere. Se te ne servi ti rovini la reputazione.

Chiamano la lista civica “Per Celano” una lista contro. Ma che volevano una lista a favore? La lista civica “Per Celano” non è una lista contro, ma una lista contro il sindaco uscente. Un sindaco che si è visto in comune soltanto nei weekend – dice Mascitti – . Una cittadina come Celano, invece, si amministra tutti i giorni dell’anno, studiando, progettando e realizzando opere, ma soprattutto vivendo e condividendo – quotidianamente – gioie e dolori di una comunità in continuo movimento. Quindi, che la smettano di far finta di operare per il bene della città, quando a muovere i fili sono sempre i soliti… noti.

Perciò, abbiamo allestito una lista contro, per riportare a Celano trasparenza nelle azioni, dialogo diretto con i cittadini e una nuova e più efficace credibilità politica. Quindi, siamo una lista per fare il contrario di ciò che hanno fatto loro; ovvero in grado di rilanciare e ricostruire Celano, esaltandone le sue potenzialità strutturali e le eccellenze umane e professionali esistenti».

4 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *