Elezioni Comunali Avezzano. Lasciano pure i Cinquestelle. Dall’Otto Volante a Sei Personaggi in Cerca d’Autore

AVEZZANO – E sono tre. Dopo il defenestrato/autodefenestrato Roberto Verdecchia con il Pd, la rinuncia di Sergio Di Cintio, si aggiunge alla lista dei ritirati il Movimento Cinquestelle. I pentastellati avezzanesi avevano tentato di fare una colazione prima di decidere se scendere in campo da soli, ma, evidentemente, non sono riusciti a mettere su una squadra competitiva e questo li ha convinti a saltare il giro. E così i candidati Sindaco scendono a sei pretendenti. Sarà il numero finale? Ci sono ancora giorni e, visti anche strani movimenti al limite del comprensibile, non ci stupiremmo se dovesse arrivare qualche altro rientro definitivo ai box.

Il M5S di Avezzano, quindi, non presenterà una lista alle prossime elezioni amministrative. Queste le motivazioni della scelta, spiegate in una nota del Meetup di Avezzano: «Siamo consapevoli che amministrare una città è, per noi e per la nostra idea di politica, una responsabilità, un impegno, un patto morale che deve essere stretto tra la cittadinanza e chi si propone per amministrarla. Abbiamo parlato e cercato di trovare un’unione di intenti con più di una forza civica, nella speranza di offrire ad Avezzano un’alternativa alla vecchia politica. Purtroppo non è stato possibile. Inoltre il Covid ha creato tante problematiche personali legate anche agli impegni lavorativi del nostro candidato sindaco, Francesco Eligi, o dei componenti della lista, che ad oggi non potrebbero quindi dedicare il giusto tempo e impegno all’attività politica. Quindi riteniamo di non dover correre per forza in una competizione se non si creano le condizioni necessarie per poter portare a termine un percorso in cui crediamo. Il M5S ad Avezzano c’è ed è vivo e vegeto; continueremo nella nostra attività di monitoraggio del territorio e cittadinanza attiva, e continueremo a lottare nelle istituzioni dove siamo presenti. Abbiamo dimostrato anche nel periodo di commissariamento del Comune che si può lavorare per il bene pubblico indirizzando l’azione amministrativa con proposte e battaglie condotte insieme ai cittadini e certamente continueremo a farlo. Il bene di Avezzano resta il faro del nostro impegno politico che non si ferma qui».

I sei superstiti candidati sindaco di Avezzano

Insomma, eravamo arrivati a temere si potesse giungere a ben dieci candidati Sindaco ad Avezzano, Poi sono diventati otto, ieri sono scesi a sette e oggi a sei. Dall’Otto Volante, in buona sostanza, siamo arrivati in due settimane al Pirandelliano “Sei Personaggi in ceca di Autore”. E qualcuno mostra segni di incertezza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.