Elezioni Rsu “somministrati” alla Fiamm Siapra di Avezzano. Storico risultato della UilTemp Abruzzo: 5 eletti su 6 seggi disponibili

AVEZZANO – Ben cinque eletti della UilTemp alle elezioni tenutesi, il 17 novembre scorso , nello stabilimento Fiamm Siapra di Avezzano, per il rinnovo della Rsu. 

Elezioni assolutamente importanti perché, per la prima volta, nel settore metalmeccanico, si son svolte le elezioni della Rsu della Somministrazione. Insomma, anche i lavoratori a tempo iniziano a sentire un po’ di profumo di diritti.  

Il risultato raggiunto dai delegati della UilTemp è stato incredibile grazie alla sinergia creatasi tra la UilTemp e la Uilm, che portano avanti il progetto deciso dai rispettivi segretari regionali e provinciali con lo scopo di creare nelle aziende metalmeccaniche del territorio anche le RSU dei somministrati, come già avvenuto nella Sanità.

In questa cornice, grazie all’eccezionale lavoro di squadra con tutti i candidati somministrati, con Alfredo Mascigrande, Rsu Uilm in Siapra, Chiara Pupi Segretaria organizzativa e tutta la Segreteria UilTemp Abruzzo, – si sono impegnati in una profonda campagna elettorale che ha permesso di trasformare i risultati ottenuti nella tutela dei lavoratori, in un successo senza precedenti in una delle più importanti realtà metalmeccaniche della provincia Aquilana.

La forza occupazionale in Siapra si compone di 134 operai Somministrati, con 125 lavoratori ( 93% della forza lavoro) che rivendicano il proprio diritto di voto recandosi al seggio.

Il risultato finale ha visto la UilTemp raccogliere 96 preferenze, a fronte della Cgil-Nidil, che arriva a 28 voti. La UilTemp si aggiudica quindi 5 candidati RSU sui 6 disponibili.

«Ringraziamo tutti e 10 i candidati che hanno deciso di impegnarsi in prima persona consci delle responsabilità che ciò comporta ma – si legge in una nota del Segretaro Maurizio Sacchetta – , anche determinati a raggiungere gli obbiettivi che tutti insieme ci prefiggiamo:

  • Valorizzazione delle professionalità anche trasversali e/o di polivalenza delle mansioni tramite un percorso che vede nei livelli/inquadramento riconosciuti il giusto riscontro dei propri sforzi;
  • Maggiore unitarietà e collegialità nella rappresentanza dei lavoratori all’interno dalla RSU e tra le Organizzazioni Sindacali attraverso un maggiore ascolto dei lavoratori e lavoratrici;
  • Il proseguimento dei percorsi di stabilizzazione.

Un ringraziamento al Segretario Generale Uilm di L’Aquila-Teramo, Michele Paliani, e al Segretario Generale Confederale Uil Abruzzo, Michele Lombardo, che ha permesso e spronato questa collaborazione tra categorie.

Un GRAZIE – conclude la nota – a tutti i 96 lavoratori che ci hanno dato fiducia attraverso il voto». Il segretario UilTemp, Maurizio Sacchetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.