Emergenza Covid Abruzzo. Scontro durissimo fra Giorgia Meloni e Michele Fina

L’AQUILA – Botta e risposta durissimo fra la leader nazionale di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e il segretario regionale del Pd in Abruzzo, Michele Fina.

Giorgia Meloni

La Meloni, ieri, sulla sua pagina Facebook, aveva pubblicata una infografica relativa ai provvedimenti del governatore Marislio, che è di Fratelli d’Italia, e poi commentato brevemente scrivendo: «La Regione Abruzzo si impegna a versare subito fino a 1.000 euro alle famiglie più bisognose per beni di prima necessità». Una sorta di rivendicazione politica del suo partito, in sostanza, di quanto fatto dal Presidente della Regione.

A brevissimo giro di posta è arrivata la durissima replica di Fina che parla apertamente di sciacallaggio: «L’On. Giorgia Meloni ha rivendicato il ‘contributo fino a 1000 euro’ promesso dalla Regione Abruzzo che a suo dire arriverà prima del contributo nazionale. Mi rivolgo direttamente a lei convinto che non voglia lucrare sulle difficoltà dei nostri concittadini, in un momento così difficile per tutti”: lo dichiara il segretario del Pd Abruzzo Michele Fina a proposito delle rivendicazioni di Giorgia Meloni. 

Michele Fina

Fina prosegue: “Come potrebbe essere così cinica ed irresponsabile? Come potrebbe sollevare aspettative che non siano solidamente corroborate da fatti concreti? Convinto di questo le chiedo: nel ‘pacchetto’ che lei richiama i fondi destinati ai più deboli sono 5 milioni mentre quelli destinati al Governo agli abruzzesi sono oltre 9 milioni, giusto? Questi ulteriori 5 milioni quindi, 1000 euro a persona, saranno erogati a 5000 cittadini sulle 86000 famiglie abruzzesi (dati ISTAT) in condizione di povertà? Come saranno scelte le persone? Oppure quale è la ripartizione per ogni Comune abruzzese? Quali le modalità di accesso per i cittadini? Giustamente, dopo l’annuncio del Governo di uno stanziamento di 400 milioni per il sostegno alimentare di chi aveva bisogno, tutti hanno chiesto subito di conoscere i dettagli. Dopo poche ore è stata resa nota la suddivisione per Comune e i Sindaci, al netto di quelli che hanno dedicato il loro tempo a fare polemica e ammainare le bandiere, si sono attrezzati per la distribuzione alle famiglie selezionate con i servizi sociali e le associazioni di volontariato. I cittadini hanno saputo subito e sanno a chi rivolgersi. Ora chiedo a Giorgia Meloni, visto che il contributo annunciato dalla Regione dovrebbe essere erogato a minuti, a chi bisogna rivolgersi? Attendo fiducioso una risposta che renda un servizio utile agli abruzzesi

31 Condivisioni

1 thought on “Emergenza Covid Abruzzo. Scontro durissimo fra Giorgia Meloni e Michele Fina

  1. Ritengo corretto ed efficace l’intervento del segretario regionale PD Fina sulle ansie e le aspettative suscitate dall’intervento dell’on. Meloni, la cui competenza è riconosciuta da tutti. Sulla superficialità e sulla rabbia non si ricostruisce un fertile terreno di convivenza né un aiuto concreto alle persone in difficoltà, né si può speculare in eterno sul dramma che tutti stiamo vivendo. Senso di responsabilità, equilibrio e competenza possono contribuire a farci superare una esperienza dolorosa mai vissuta prima e con la quale dovremo misurarci soprattutto dopo, nel rapporto con le persone e con l’ambiente. Ma il “dopo” si costruisce da oggi. A chi ricopre ruoli istituzionali e politici viene richiesto di parlare di meno (con cautela soprattutto) e impegnarsi di più nella riflessione e nello studio delle iniziative da intraprendere per costruire una società migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *