Esordio amaro per l’ISWEB Avezzano Rugby, sconfitto 12-3 a Paganica. Perde anche l’Under 19

Paganica – Non il miglior debutto in campionato, quello dell’ISWEB Avezzano Rugby che sul campo “Enrico Iovenitti” di Paganica perde 12-3 contro i padroni di casa. Una gara sottotono, quella dei gialloneri, che ha coinciso con il primo derby stagionale.

“Era un campo difficile, non è andata bene. Una partita dura ma corretta”, ha commentato il presidente dei gialloneri, Alessandro Seritti. “Faccio i miei complimenti ai nostri avversarsi ma già da domenica prossima, nel primo impegno casalingo contro i romani del Villa Pamphili, dovremo rialzare la testa”.

“È stata una partita molto dura ed equilibrata”, ha spiegato Pierpaolo Rotilio, head coah dell’ISWEB Avezzano Rugby, “il Paganica è stato più cinico a sfruttare le poche occasioni che ha avuto. I nostri ragazzi non hanno mai mollato e ce l’hanno messa tutta per ribaltare il risultato. Li ringrazio per l’impegno profuso ma dobbiamo aggiustare tanti dettagli che possono fare la differenza. Abbiamo cambiato tanti giocatori, 10 su 15 rispetto all’ultima uscita. E’ importante ritrovare chiarezza nella nostra filosofia di gioco. Ripartiamo da qui, i risultati arriveranno”.

Sconfitta anche per l’Under 19 guidata dal coach Luca Di Giulio che perde 26-7 contro i pari età della Rugby Experience. “Nonostante la sconfitta, sono doverosi i complimenti ai ragazzi per la prestazione. Responsabilità della sconfitta è soprattutto mia per aver sottovalutato un paio di aspetti del nostro gioco e non averli curati in settimana. Ne ha risentito il nostro gioco offensivo e i ragazzi non avrebbero potuto fare molto di più. Una sconfitta dalla quale ripartire con tante certezze e con ben chiari gli aspetti da migliorare. Complimenti sinceri ai ragazzi e allo staff del Rugby Experience per la meritata vittoria!”, ha dichiarato Di Giulio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *