Ferrovia. Roma Termini confermata hub di riferimento per l’Abruzzo

Il sottosegretario D’Annuntiis: “Scongiurato il trasloco alla Stazione di Roma Tiburtina”

ROMA – Il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, Umberto D’Annuntiis, ha incontrato a Roma i dirigenti di RFI per discutere sulle nuove tratte e i nuovi orari previsti per il 2020.

Umberto D’Annuntiis

“Rfi ha confermato che la stazione Termini continuerà ad essere l’hub a cui faranno capo i treni in partenza e in arrivo con la nostra regione – ha affermato il sottosegretario con delega ai Trasporti -. Viene così scongiurato il paventato trasferimento alla stazione Tiburtina che avrebbe creato notevoli problemi ai nostri corregionali che si recano quotidianamente nella capitale per motivi di lavoro o studio. Contestualmente, – ha concluso – RFI si è impegnata a predisporre, entro il mese di gennaio, uno studio per limitare al minimo le variazioni di orario introdotte in seguito alla riorganizzazione effettuata su tutto il territorio nazionale”.

Una buona notizia, ogni tanto accade, per i pendolari marsicani e abruzzesi in general che per studio e lavoro prendono ogni giorno il treno sottoponendosi a veri e propri tour de force, peggiorati spesso dalle disavventure sui treni e dai troppi disservizi. Il mantenimento di Roma Termini come punto di approdo dovrebbe garantire un maggior numero di servizi e garanzie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.