Fossacesia, 514 vaccinazioni somministrate nel weekend

“Siamo ottimisti per i dati vaccinali però non possiamo ancora abbassare la guardia. Dobbiamo mantenere tutte le misure di prevenzione, contenute nell’ordinanza emessa lo scorso 4 dicembre, applicandole come l’uso della mascherina all’aperto. Sappiamo infatti che da sola la vaccinazione non basta ma è il presidio più efficace che la scienza ci ha messo a disposizione. Usiamo prudenza perché abbiamo davanti una lunga stagione invernale”.

E’ quanto afferma il Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio dopo aver esaminato i dati sull’affluenza nella Palestra Polivalente di via Primo Maggio, che sabato scorso, 11 dicembre, è stata messa di nuovo a disposizione dei cittadini di Fossacesia, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni.

In tutto sono state 514 le somministrazioni di vaccino tra prime, seconde e dosi addizionali eseguite.

Da aprile scorso, quando d’intesa con la Direzione Sanitaria della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, è stata allestita l’hub nella Palestra Polivalente sono stati 5300 i cittadini vaccinati a Fossacesia.

I volontari si avvalgono della collaborazione del Direttore del Distretto sanitario di Lanciano, Manola Rosato.

“Mi complimento con tutti coloro che hanno risposto bene alla campagna vaccinale che abbiamo attivato a Fossacesia, reagendo con grande senso di responsabilità, anteponendo l’incolumità pubblica e la volontà di uscire al più presto tutti insieme da questa pandemia – commenta il sindaco Di Giuseppantonio -. E un sentito grazie va rivolto ancora una volta ai medici, al personale infermieristico e ai volontari della Protezione Civile Comunale, che instancabilmente e con grande generosità si sono messi a disposizione per permettere ai cittadini di vaccinarsi nella Palestra Polivalente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.